Ufficiale, arriva la stangata dopo gli scontri di Milan-Lazio

lazio milan squalifica
Milan-Lazio (www.gettyimages.it)

Il Giudice Sportivo ha emesso la sentenza tanto attesa: il finale di gara di Milan-Lazio ha portata ad una pesante squalifica.

La squalifica è ufficiale dopo i fatti di domenica scorsa

Milan-Lazio si è conclusa con la vittoria dei rossoneri: una prova convincente degli uomini di Pioli, che hanno controllato tutto sommato il match. Nei minuti finali la tensione in campo è salita e dopo il fischio finale c’è stata una serie di scontri, con Sarri inviperito rispetto all’atteggiamento di Saelemaekers. Un parapiglia che ha portato all’espulsione del tecnico biancoceleste. Oggi la sentenza del Giudice Sportivo fa il punto sulla squalifica dopo Milan-Lazio.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI!

calciomercato Sarri Lazio
Sarri Lazio (www.gettyimages.it)

Lazio, i motivi della squalifica per Maurizio Sarri

Oggi il giudice Gerardo Mastrandrea ha stabilito che le giornate di squalifica per Maurizio Sarri saranno due e le motivazioni sono rinvenire nel dispositivo della sentenza. All’interno del testo infatti si capisce come una giornata gli sia stata comminata per aver cercato lo scontro con un avversario, aggiungendo minacce ad un atteggiamento intimidatorio, mentre la seconda per espressioni blasfeme pronunciate all’atto di rientrare negli spogliatoi, contestando le decisioni del direttore di gara.

Ecco parte della sentenza: “per avere, al termine della partita, cercato uno scontro verbale con un giocatore della squadra avversaria, ponendosi con fare ntimidatorio e inveendo contro lo stesso parole minacciose. Ha quindi protestato contro quanto stabilito dal direttore di gara attraverso l’uso di parole blasfeme“.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Lazio, la versione di Sarri

Lazio Serie A
Lazio Serie A (Getty Images)

Lazio, le sfide che dovranno affrontare i biancocelesti senza Sarri

Proprio mentre in città si parla del tempo che bisogna concedere a Sarri affinché possa trasmettere alla squadra la sua idea di gioco, arriva una squalifica che lo allontana dalla stessa proprio nel momento della verità. A meno che i biancocelesti non dovessero fare ricorso, il tecnico toscano salterà le partite contro Cagliari e Torino, la prima in casa, la seconda al Grande Torino.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Lazio, oltraggiata la memoria di Guerini

A sostituire Maurizio Sarri durante la squalifica sarà il secondo allenatore della Lazio, Giovanni Martusciello, fedelissimo del mister di Figline.