Serie A, esonero in vista: arriva l’ok del presidente

ultime salernitana esonero Castori

Dopo solo 3 giornate potrebbe arrivare il primo esonero in Serie A: la situazione è molto complicata e così il presidente ha deciso di agire.

Serie A, esonero per il mister: c’è la conferma

Le prime tre giornate sono state un incubo. Un inizio così negativo è un record al quale nessuno ambiva. Eppure l’ambiente tutto chiedeva una mossa da parte del presidente: alla fine il presidente ha deciso, niente esonero per Castori, che resta alla Salernitana. Almeno per il momento, perché come è un po’ ormai chiaro a tutti in città, la sua panchina resta traballante.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI!

C’è stato oggi un confronto tra l’allenatore ed la dirigenza, come riferisce Sportitalia. Al termine della seduta si è deciso di andare avanti con l’attuale allenatore, che però dovrà portare dei risultati in tempi, o sarà sicuramente addio.

Salernitana Castori
Salernitana esonero Castori (Getty Images)

Per la Salernitana è già record negativo

Se la Salernitana sta pensando all’esonero di Castori c’è un motivo preciso. Per i granata infatti è arrivato un record storico in negativo: non solo 3 sconfitte subite in altrettante giornate, ma anche 11 gol subito. Nessuno prima aveva subito tanti gol. Le prossime partite contro Atalanta e Verona saranno emblematiche sotto questo punto di vista. Il club campano ed il loro allenatore si giocheranno tutto contro orobici e scaligeri.

POTREBBE INTERESSARTIA ANCHE >>> Il colpo sfumato all’ultimo per la Salernitana

Castori
Castori

Salernitana, i nomi per sostituire Castori

Sembrano un lontano ricordo le immagini di Castori festante con la Salernitana dopo la promozione in Serie A. Ad oggi invece in molti sono certi che non arriverà alla prossima sosta per le Nazionali, in programma alla metà del mese di ottobre.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Addio Castori, ci sono 2 nomi in pole per sostituirlo

Al momento sono diversi i nomi che circolano in ambienti granata per prendere il suo posto. Si va da Rolando Maran, a Walter Mazzarri, passando per Igor Tudor. Nelle ultime ore poi hanno preso quota i profili di Davide Nicole e Fabio Liverani. Tutto dipenderà dai prossimi risultati che riuscirà a conquistare o meno Fabrizio Castori.