Guerra PSG-Juventus: arriva la bordata del presidente

Juventus Agnelli
Juventus Agnelli (Getty Images)

Il presidente del PSG e dell’ECA, Nasser Al-Khelaifi è tornato sulla questione Superlega, attaccando la Juventus. Dopo l’incontro di ieri dell’ECA tra i 234 club dell’Unione, il tema Superlega è tornato ad essere oggetto di discussione da diversi esponenti. Anche da parte del presidente dell’UEFA Aleksander Ceferin, oltre che dal presidente parigino.

Superlega: Ceferin e Al-Khelaifi contro Juventus, Real Madrid e Barcellona

Durante l’assemblea generale dell’ECA, il presidente Ceferin è tornato ancora sulla Superlega: “Nelle ultime due stagioni si è vissuto in un clima di anormalità. Per questo motivo serve far fronte comune contro questa competizione. La Superlega non aiuta e non aiuta mai il calcio. I club ribelli devono capirlo e chiedere scusa“.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI!

Ceferin ha inoltre parlato anche di diversi temi come quello del fair play finanziario e del mondiale ogni due anni:”Non è permessoche nessuno vada contro il nostro sistema del fair play finanziario. Riguardo il Mondiale, ha il suo grande valore perchè si gioca ogni quattro anni e questo non deve essere cambiato“.

Ceferin UEFA
Finale Europei a Roma, la risposta della UEFA alla proposta di Draghi (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Allegri conferma il suo pupillo: niente addio alla Juve

Juventus, quale futuro in Europa? Parla Infantino

Durante l’assemblea è intervenuto anche il presidente della FIFA, Gianni Infantino: “E’ importante proteggere tutti i club e le rappresentative nazionali. Bisogna tutelare la salute di tutti i giocatori, cambiando i calendari delle gare delle Nazionali. C’è bisogno di impegno da parte d tutti, la FIFA è aperta a ogni proposta di evoluzione e miglioramento“.

Al-Khelaifi Salernitana
Al-Khelaifi (Getty Images)

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Altro che Pogba: ecco il prossimo colpo a centrocampo dei bianconeri

La stoccata di Al Khelaifi alla Juventus

Sul futuro del calcio anche il presidente dell’ECA e del PSG Al-Khelaifi ha affermato, non nominandoli, ma rivolgendosi espressamente a Juventus, Real e Barcellona: “Sono fiducioso per la famiglia del calcio europeo. E’ un onore per me presidere l’ECA, rappresento ogni singolo membro. Daremo battaglia in futuro contro altri progetti come la Superlega, se necessario. La disfatta di tale idea è stata la vittoria dei tifosi e del loro calcio“.