Juventus, tifosi infuriati: striscioni contro Agnelli

Juventus Agnelli
Juventus Agnelli (Getty Images)

La Juventus ha iniziato la stagione nel peggiore dei modi, e adesso è chiaro di come il malumore stia avendo la meglio per i tifosi. Mercato insufficiente e una gestione maldestra ha posto nell’occhio del ciclone il presidente Agnelli.

Juventus: tifosi infuriati, mercato sbagliato

Juventus Agnelli
Juventus Agnelli (Getty Images)

Una nuova stagione è appena cominciata, e non si può certo dire che la Juventus abbia iniziato con il piglio giusto. Un pareggio amaro contro l’Udinese la prima, una sconfitta pesante e incolore contro l’Empoli la seconda. Insomma, situazione non idilliaca, specie se si pensa anche al mercato, con i bianconeri che hanno perso Cristiano Ronaldo a pochi giorni dalla chiusura della sessione estiva. I tifosi chiedevano altri puntellamenti della rosa, con una dirigenza che secondo alcuni ha gestito la situazione in maniera maldestra e superficiale. Le critiche non stanno di certo mancando, con alcuni gruppi che hanno subito voluto esprimere il proprio dissenso nei confronti del presidente e di alcuni membri della dirigenza. In questo momento alla Juventus ci sono molte più ombre che luci, e in più c’è la sensazione di avere una squadra inadatta e che faccia fatica a raggiungere gli obiettivi prefissati.

Tutte le news sul calciomercato italiano e e non solo: CLICCA QUI!

Ultime Juventus: striscioni contro Agnelli e Pairetto

Superlega Ceferin
Agnelli (www.gettyimages.it)

I tifosi hanno espresso il proprio malumore nei confronti della situazione Juventus, e nel mirino ci è finito soprattutto il presidente Agnelli. Stando a quanto riportato da Ansa, pare che un gruppo di tifosi abbia esposto degli striscioni contro Andrea Agnelli, patron del club bianconero:

“Squadra distrutta e uno stadio salotto, Agnelli e Pairetto disastro perfetto”.

“Ovunque tamburi e striscioni, all’Allianz burattini e figure da c…ni”

LEGGI ANCHE: Juventus: offerta per Dybala, ultimatum dell’argentino

Juventus: proteste contro mercato e stadio

Striscioni provocatori contro il presidente Agnelli e Alberto Pairetto, responsabile dei ricavi dello stadio. Il mercato infatti non è l’unica nota dolente dell’estate bianconera, con i tifosi che si sarebbero espressi negativamente anche contro la politica societaria nell’ingresso allo stadio. Penalizzati i gruppi organizzati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Juventus, Ronaldo rinnega i bianconeri: parole al veleno