Calciomercato, Zaccagni va in una big: annuncio del Verona

Verona Zaccagni
Verona Zaccagni (Getty Images)

Il calciomercato impazza per quanto riguarda il futuro di Zaccagni: il presidente del Verona Maurizio Setti annuncia il suo addio in diretta a Sky Sport.

Calciomercato, Setti annuncia l’addio di Zaccagni

Maurizio Setti ha parlato a Sky Sport nel prepartita di Verona-Inter. Il colpo dell’estate scaligera è stato sicuramente il Cholo Simeone: “Abbiamo lavorato di squadra. Il nostro obiettivo è stato sempre lui, anche se siamo arrivato alla fine per raggiungerlo. Il mister è felice di questo acquisto. Cancellieri titolare? Mi piace molto la voglia di dare spazio ai giovani. Non è facile giocare in Italia per i giovano visto che c’è molta tattica, ma parleremo ancora di lui

Mattia Zaccagni
Mattia Zaccagni (Getty Images)

Il Milan però ascolta le parole di Setti sul futuro Zaccagni: “Per ora è un giocatore del Verona. Penso che finché resta qui dobbiamo pensare ad un futuro insieme. Poi non fermerò mai qualcosa d’importante. Spero che resti perché sta andando anche oltre le nostre aspettative. Il passaggio da Juric a Di Francesco? Siamo alla seconda giornata, vediamo. Ma nella prima giornata abbiamo visto tratti positivi in questa squadra tipici dei due allenatori“.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI!

Milan-Zaccagni, i dettagli dell’affare

Ma cosa s’intende per “qualcosa d’importante”? Sicuramente Zaccagni può andare solo in una big come il Milan o altre formazioni di pari livello e potenza economica. Un club che possa assicurare innanzitutto i 15 milioni di euro che chiede il Verona in questo momento. Gli scaligeri non hanno intenzione di concedere uno sconto eccessivo, nonostante possano perderlo a zero tra 1 anno.

Zaccagni
Zaccagni (Getty Images)

E se è vero com’è vero che ad oggi trasferimento a parametro zero sono diventati quasi la norma, è anche vero che un club come quello gialloblu, che si finanzia anche e soprattutto con le cessioni, deve monetizzare in qualche modo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milan, occhio alla concorrenza

Dal punto di vista dell’ingaggio invece non ci sono problemi: i 500.000 € all’anno che guadagna oggi, possono essere tranquillamente raddoppiati dal club rossonero.

Milan, i numeri di Zaccagni

Zaccagni sarebbe la ciliegina sulla torta su un calciomercato controverso ma spettacolare per il Milan. L’anno scorso, sotto la gestione di Ivan Juric, è definitivamente esploso: 5 gol e 7 assist in 36 partite è stato il suo bottino al termine della passata Serie A.