Calciomercato Inter, Inzaghi annuncia un nuovo acquisto

ultime inter inzaghi
Simone Inzaghi in conferenza stampa

Simone Inzaghi parla in conferenza stampa e fa sognare i tifosi dell’Inter, annunciando un colpo in attacco per i nerazzurri.

Inter, Inzaghi ha sostituito Lukaku: i dettagli

Si ritorna in campo, finalmente. Domani l’Inter affronterà il Genoa nella prima giornata della Serie A 2021/2022. Ma fino a martedì 31 agosto si parlare anche di mercato. E a ben ragione, visto che i nerazzurri chiedono al calciomercato ancora un colpo per l’attacco. Ecco le parole di Inzaghi in proposito: “Lukaku? Abbiamo provato a trattenerlo, ma è stato sincero e ci ha detto di voler andare via. Parliamo di un calciatore incredibile, ma è venuto da me, ha detto che il Chelsea era il suo sogno e che aveva deciso così. Arriverà un altro calciatore al suo posto“.

Calciomercato Inter
Calciomercato Inter (Getty Images)

Il mister rassicura così i tifosi: il mercato per il reparto offensivo non si è esaurito con Edin Dzeko e quello che stava accadendo a distanza di pochi kilometri da dove Inzaghi ha parlato rischia di collimare in maniera decisiva coi sogni dei supporter nerazzurri.

Tutte le news sul calciomercato italiano e e non solo: CLICCA QUI!

Le parole di Simone Inzaghi sul mercato

Non solo Dzeko, Inzaghi è entusiasta del mercato dell’Inter: “Fa reparto da solo, è stata una mia richiesta al di là di Lukaku. Sono felice di allenarlo, è uno dei più forti, in giro non ce ne sono come lui. Calhanoglu lo conosciamo, Dumfries avrà bisogno di un po’ di tempo, Dimarco è cresciuto molto. Porterermo in giro sul petto il tricolore, sarà una stagione molto difficile”.

Lukaku Inzaghi
Lukaku Inzaghi

“Scudetto? Ci sono tante squadre attrezzate, mi risulta difficile fare previsioni. Juve davanti a noi per molti? Non mi sorprende, dopo Hakimi, Eriksen e Lukaku è normale che la gente la pensi così“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inter, è fatta: affare da 30 milioni

Inzaghi sull’esordio in campionato

Simone Inzaghi non ha parlato solo dei trasferimenti dell’Inter ma anche, ovviamente, dell’esordio in campionato: “Sarà un’emozione rivedere la gente dopo un anno e mezzo. Abbiamo disputato partite di calcio in stadi vuoti ed è un’altra cosa. Domani sarà fantastico, non vedo l’ora come chi andrà in campo. Dopo 5 minuti, però, le emozioni passeranno. I nostri obiettivi sono ambiziosi”.