Calciomercato Salernitana: arriva un calciatore di qualità

Castori
Castori, Salernitana in festa per la promozione in Serie A (Getty Images)

Svolta in casa Salernitana. Dopo la promozione in Serie A, il mercato dei campani sta per subire un’accelerata.

Calciomercato Salernitana: l’annuncio di Castori sul mercato

Fabrizio Castori, allenatore della Salerniata, ha fatto il punto della situazione in conferenza stampa sul mercato del club campano:

Mercato? «Il direttore è stato chiaro. A fine campionato molti calciatori dovevano essere ceduto o andare via e non possiamo riprenderli. Su alcuni di loro abbiamo costruito la nostra promozione, bisogna mettere giocatori funzionali che alzino anche la qualità.

Io non ho mai detto che non serve la qualità ma non ho capito voi cosa intendiate per questo. Dire che servono giocatori funzionali non vuol dire non dobbiamo portare a Salerno calciatori che abbiano qualità. Dobbiamo prendere giocatori di qualità che possano entrare nel mio modo di giocare a ritmi alti.

In realtà bisogna dire questa rosa c’è qualità. Anche l’Atalanta corre tanto eppure ha tanta qualità. Esperienza? Che significa? Chi lo dice che non sono giocatori che hanno già fatto bene in campo e possono farlo anche in Serie A».

Tutte le news sul calciomercato italiano e e non solo: CLICCA QUI!

Castori
Castori

Castori attacca i giornali

«L’esperienza si matura giocando, chi non gioca non migliora il suo modo di stare in campo. Chi lo dice che giocando in Serie A non dimostrano di essere capaci di poter stare in Serie A. Abbiamo preso Obi, Stranberg, che è stato un colpo della società, penso sia un calciatore che ha già dimostrato a livello internazionale. Non voglio dire che hanno un livello esageratamente importante, ma penso che siano esatti per questa categoria».

LEGGI: Calciomercato Lazio, clamoroso dal Real Madrid: il prezzo è crollato

Calciomercato Napoli Tutino
Calciomercato Napoli, Gennaro Tutino alla Salernitana (Getty Images)

Castori sulla condizione

Condizione dei nuovi acquisti? «Uno che è arrivato ieri, faccio fatica a farmi sapere già come lo vedo. Non c’è una condizione ottimale nemmeno dei nostri giocatori che stavano lavorando con noi già da prima. Servono allenamenti per poter acquisire condizione»