Superlega, Ceferin minaccia Juventus e Milan: “Niente Champions..”

Juventus dimissioni Agnelli
Juventus, Andrea Agnelli (Getty Images)

Settimane molto delicate per il mondo del calcio, soprattutto vista la faccenda relativa alla Superlega. Coinvolte anche Juventus, Milan e Inter, con le prime due ancora coinvolte nel progetto. In merito alla questione si è espresso Ceferin, presidente dell’UEFA, il quale ha usato parole molto dure e che potrebbero sembrare una vera e propria minaccia in caso di non abbandono dell’idea Superlega. La situazione si surriscalda di giorno in giorno, e ora le nostre italiane rischiano una sanzione molto importante in vista della prossima stagione, così come per le altre big coinvolte.

Superlega: arriva la “minaccia” di Ceferin per Juventus e Milan

Ceferin UEFA
Ceferin UEFA (Getty Images)

Ceferin, presidente dell’UEFA si è espresso in merito alla questione Superlega, puntuallizando su come le squadre coinvolte nel progetto saranno esposte ad una sanzione importante. In particolare parliamo anche di Juventus e Milan, con delle parole durissime:

“Le squadre coinvolte nella Superlega potrebbero subire delle conseguenze. I club dovranno decidere se fanno parte della Superlega, o fanno parte delle squadre europee. Se scelgono di restare nella Superlega, a quel punto niente Champions League”

LEGGI ANCHE: Superlega, niente passo indietro: ecco quanto pagherà di penale chi è uscito

Superlega, Ceferin contro tutti: “Aspettiamo pareri legali”

Uefa Ceferin
UEFA Ceferin (Getty Images)

Il presidente Ceferin ha poi parlato in generale sulle possibili conseguenze subite per le squadre della Superlega, volendo fare però una distinzione tra le squadre che non hanno ancora lasciato il progetto, e quelle che invece hanno chiesto scusa e sono tornate sui propri passi.

“Aspettiamo parari legali, le squadre hanno preso delle decisioni e dovranno assumersi le responsabilità per le eventuali conseguenze. C’è chi ha chiesto scusa, c’è invece chi ci sa che il progetto è morto, ma non vuole ancora crederci”

LEGGI: Superlega, Consiglio della UEFA: la decisione sulle penalità ai 12 club

Ceferin sul “tradimento”

Juventus e Milan sono ancora nel progetto Superlega, e intanto Ceferin ha parlato di come il giorno del “tradimento” sia stato sabato scorso, con alcuni club che si sono tirati fuori dall’UEFA, tramando alle spalle degli organismi europei.

“Non sapevo cosa sarebbe successo, tre quattro club mi hanno chiamato dicendomi di essere dispiaciuti ma che si sarebbero tirati fuori”

POTREBBE INTERESSARTI: Superlega, il presidente annuncia il progetto: si parte subito