Juventus, arriva la bordata anche dai nerazzurri: “Noi siamo l’antitesi”

Marotta Agnelli
Beppe Marotta e Andrea Agnelli (Getty Images)

Poco prima dell’inizio della partita della sua squadra contro la Roma, ha parlato ai microfoni di ‘Dazn’ il direttore generale dell’Atalanta, Umberto Marino.

Marino Atalanta
Atalanta, Umberto Marino (Getty Images)

Le parole di Marino prima di Roma-Atalanta

Queste le parole di Umberto Marino, raccolte dalla nostra redazione, prima della sfida di campionato della sua Atalanta contro la Roma di Paulo Fonseca valida per la trentaduesima giornata del campionato di Serie A: “Tema Superlega? L’Atalanta è l’antitesi di questo nuovo torneo. Il calcio è dinamico, imprevedibile. E’ un romanzo popolare: puoi cambiare la copertina, ma la storia rimane. Preserviamo il calcio, il rapporto con i tifosi. Bisogna abbassare i toni e cercare di trovare punti di incontro da qui per migliorar il calcio che è di tutti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Atalanta, Gasperini: “Vittoria incredibile. Champions League ancora distante”

Riconfermarsi e volare al secondo posto? Era difficile però lo è tuttora. Oggi è molto dura contro i giallorossi. Il nostro mister è bravissimo a tenere alta la tensione. Bisogna cercare di ritrovare energie per dare tutto in campo e fuori. Affrontare i nostri ex calciatori? Fa piacere che giocatori come Mancini, Spinazzola, Ibanez e Cristante stiano facendo bene alla Roma. Gli vogliamo bene e hanno fatto molto bene qui con noi. Il calcio è questo abbiamo u bel ricordo di loro come giocatori ma anche come uomini”.