Atalanta, Gasperini: “Vittoria incredibile. Champions League ancora distante”

Gasperini Atalanta
Gasperini Atalanta (Getty Images)

L’Atalanta di Gian Piero Gasperini batte la Juventus e si prende il terzo posto. La Champions League, ora, è sempre più vicina, in attesa delle altre gare della serata di Serie A.

Atalanta-Juventus, l’analisi di Gian Piero Gasperini

Ai microfoni di Sky Sport, Gian Piero Gasperini ha analizzato la bellissima vittoria della sua Atalanta.

Aver vinto oggi significa che possiamo battere la Juventus. Faccio dei complimenti grandiosi a questa squadra perché abbiamo battuto avversari di grande livello. Il risultato ci dà grande voglia di continuare e grande soddisfazione”.

Malinovskyi?Indubbiamente è fondamentale il suo ingresso. Il fatto che ci sono 5 cambi ha aumentato la possibilità di aumentare gli ingressi importanti. Il risultato si determina negli episodi e la gara va giocata anche pensando ai 90′”.

LEGGI ANCHE >>> Atalanta-Juventus, Gasperini batte Pirlo: la sintesi

Atalanta Gasperini
Gian Piero Gasperini (www.gettyimages.it)

Atalanta, Gasperini: “Champions League ancora distante”

Con la vittoria contro la Juventus, l’Atalanta di Gian Piero Gasperini si candida seriamente alla qualificazione della prossima Champions League.

Champions League?E’ ancora presto perché ci sono 7 partite da giocare. Il traguardo resta molto difficile ma 3 punti contro la Juventus danno fiducia“.

Maehle?Non avevamo Hateboer e non abbiamo Romero che è molto importante. Il motivo della scelta di Maehle è il fatto di giocarci la partita nei 90′. La gara è stata giocata su ritmi intensi e se sei in gara fino alla fine, poi la gara si risolve in quei momenti“.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Atalanta, Paratici lavora al colpo nerazzurro: le ultime

Gasperini
Gian Piero Gasperini (www.gettyimages.it)

Atalanta, Gasperini: “Difensivamente perfetti”

L’Atalanta ha mostrato grandi valori anche in fase difensiva. Gian Piero Gasperini ha parlato del lavoro dei suoi in zona arretrata.

Difesa?Per gli attaccanti era difficile far male. E’ chiaro che cercavamo compattezza difensiva perché loro possono far male in qualsiasi momento. Dovevamo essere molto bravi dietro per costruire la vittoria. Abbiamo giocato delle partita in 10 e siamo riusciti a vincere o a giocare in modo perfetto, come contro Lazio e Real Madrid. Oggi siamo stati molto bravi ed equilibrati. La partita era difficile e poteva essere ricca di occasioni“.

Cambi moduli?E’ stata un’evoluzione della rosa. L’applicazione e l’attitudine dei ragazzi è ottima e devo ringraziare anche i ragazzi che giocano meno. Certe volte giochiamo con gli stessi moduli ma cambia l’atteggiamento difensivo o offensivo. Quest’anno in alcune partite segnavamo ma abbiamo trovato tante difficoltà per sbloccare la partita”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Atalanta, futuro Ilicic: l’annuncio

Atalanta conferenza stampa Gasperini
Gian Piero Gasperini (www.gettyimages.it)