Italia, Mancini: “Bicchiere mezzo pieno. Record di Lippi? Spero di fare come lui nel 2022…”

Italia Mancini
Italia Mancini

L’Italia vince, le parole di Mancini nel post-partita. Il Commissario Tecnico della selezione italiana definisce “mezzo pieno” il bicchiere a fine match, trovando una nuova importante vittoria, in chiave qualificazione ai Mondiali. Prima di Euro 2021, i tre importanti impegni per l’Italia. E Mancini è soddisfatto di queste tre sfide, parlandone proprio ai microfoni di Rai Sport.

Italia, Mancini: “Bicchiere mezzo pieno”

“Era la terza partita in sette giorni, le difficoltà erano altissime. Il campo era pesante, nemmeno era bagnato. Abbiamo avuto diverse occasioni, alla fine dovevamo vincere ed era la cosa più importante. Se avessimo realizzato più occasioni, sarebbe stato meglio, avremmo sofferto meno. Per noi il bicchiere è mezzo pieno, questa partita non era facile. Le partite sono tutte difficili, valutiamo anche le condizioni dei ragazzi che giocano tutte le partite. La brillantezza può mancare”.

LEGGI ANCHE >>> Nazionale, Mancini: “Ho un’idea per l’attacco”

TRE PARTITE IN VISTA DI EURO 2021 – “Sono veramente dure partite così ravvicinate. I giocatori sono anche un po’ stanchi, valutiamo anche tante altre cose. Ogni gara va vista al 100%, non dobbiamo sottovalutare niente”. 

Italia, Mancini: “Io come Lippi? Speriamo sia così nel 2022”

IMBATTIBILITA’ E RECORD –  Io ricordo che qui, su questo campo, la Nazionale di Arrigo Sacchi fece fatica. Anche sull’1-0 stavano lì, poi per fortuna l’abbiamo chiusa con il raddoppio. Record di Lippi? Sono felice, ma vorrei raggiungere i suoi numeri al 2022 – il riferimento è al Mondiale in Qatar, che il tecnico vuole vincere – “. 

SUI RISCHI – “C’è stato qualche rischio… Non eravamo messi benissimo sul campo, perché cercavamo la rete ed eravamo un po’ piazzati male, c’era qualche sofferenza in difesa, ma è normale. Il rimbalzo era irregolare, era normale essere preoccupati”.

SU IMMOBILE – “Ciro ha dato tutto, bisogna valutare le condizioni dei giocatori, non possono essere brillantissimi. L’importante è che lui, così come gli altri, ci siano. I gol arriveranno con più continuità”.

Mancini Italia
Mancini Italia (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Italia, Mancini: “Vogliamo far passare momenti belli”

Italia, Mancini e l’appello alla Uefa: “Ad Euro 2021 vorremmo 25 giocatori”

RICHIESTA PER ALLARGARE LA ROSA – “Vorremmo 25 giocatori, vediamo che decisioni prenderanno all’Uefa. E’ una valutazione e un’idea giusta, il problema sarebbe se durante l’Europeo venisse fuori qualcosa, è difficile poi andare a riprenderli”. 

Italia Mancini
Bulgaria – Italia, conferenza stampa Roberto Mancini (Getty Images)