Bulgaria-Italia, Locatelli: “Complimenti? Fanno piacere, ma le critiche sono dietro l’angolo”

calciomercato locatelli arsenal
Calciomercato Juventus Locatelli (www.gettyimages.it)

Bulgaria-Italia, le parole di Manuel Locatelli ai microfoni della ‘Rai’ subito dopo la gara vinta dagli azzurri per due reti a zero. Il centrocampista del Sassuolo ha chiuso l’incontro con il gol finale della sua squadra.

Marco Verratti, Manuel Locatelli e Lorenzo Insigne (www.gettyimages.it)

Le parole di Locatelli dopo Bulgaria-Italia

Bulgaria-Italia, le parole di Manuel Locatelli raccolte dalla nostra redazione subito dopo la fine della gara: “Gol? Ancora adesso mi emoziono. E’ una gioia indescrivibile. Ad esempio io gioco ancora a calcio per l’emozione perché vivo ancora di quello. Molte volte noi diamo per scontato molte cose, ma queste sono le cose belle e sono delle soddisfazioni enormi che mi porterò sempre dentro. E’ bellissimo tutto ciò.

Concentrato a fare più gol anche con il Sassuolo? Sicuramente è un aspetto in cui devo migliorare ancora tanto. Un centrocampista che fa gol è molto importante per la squadra. I complimenti fanno piacere ma tutto può cambiare in un attimo: dagli elogi sono pronte subito le critiche.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bulgaria-Italia, Belotti: “Il Covid ci ha distrutto fisicamente”

Il nostro compito è sempre quello di restare concentrati e mantenere l’equilibrio che c’è in noi stessi. Difficoltà della partita? Sicuramente in panchina è diverso perché non sei appunto in campo. E’ una situazione diversa. Ha ragione il mister: non esistono partite facili. Tutti danno il massimo quando giocano contro l’Italia, ma noi siamo un gruppo forte e dobbiamo riuscire a vincere tutte le partite”.