Milan, Pioli: “Altro infortunio? Stiamo provando a recuperarlo”

milan news
Mercato Milan

Stefano Pioli, tecnico del Milan, ha parlato nel corso della conferenza stampa prima della gara di domani contro il Verona. Queste le ultime da Milanello sulla gara e sugli infortunati.

Milan, Pioli sul Verona in conferenza stampa

Verona?
“C’è stato un momento di difficoltà dovuto soprattutto all’aspetto fisico, dobbiamo concentrarci però e stringere i denti. Sono due mesi fondamentali per le nostre sorti. Non dobbiamo abbassare la guardia. Verona? Juric è due anni che sta facendo benissimo in massima serie, è un pericolo per tutti. Domani affrontiamo una squadra molto organizzata ed attenta, sia fisica che tecnica, è una squadra da affrontare con grande attenzione. Hanno battuto Napoli e Atalanta, hanno fatto punti anche con la Juve, non dovremo dargli punti di riferimento”.

Scudetto?
“Dobbiamo pensiamo solo a noi, alle nostre partite e ai nostri risultati. Il nostro percorso ci interessa: dobbiamo essere convinti delle nostre possibilità. Non dobbiamo guardare gli altri, sarebbe un limite osservare il cammino di altre squadre. L’obiettivo resta sempre lo stesso, riportare il MIlan in Champions League, se non ci riusciamo saremo delusi”.

Ultime Milan: Pioli sui singoli in conferenza

Leao? 
“E’ un calciatore che sta dando il massimo, deve continuare a farlo. Con l’Udinese non ha trovato la giocata vincente, non siamo mai riusciti ad impensierirli come dovevamo. Deve leggere il gioco in maniera migliore e con noi sta crescendo, ci deve lavorare e arriverà alla continuità di rendimento che ci serve”.

Romagnoli? 
“Ha accettato la scelta dell’esclusione di Roma, non può essere contento di uqello che è successo ma non ha fatto polemiche. Ha accettato la scelta con rispetto, ha lavorato e si è allenato bene e si è fatto trovare pronto con l’Udinese, mi aspetto da tutti questo atteggiamento e anche da lui E’ il capitano, è un riferimento in campo per noi”.

Milan
stemma Milan

Notizie Milan: Pioli sugli infortunati

Infortunio Bennacer?
“Stiamo cercando di rimetterlo in campo nella miglior condizione possibile ma purtroppo ha subito due stop. Ha un po’ di timore ed è normale, siamo esseri umani. Tutti i calciatori che stanno fuori sono un problema per noi”.

Sui tanti infortuni
“Non siamo felici dei risultati. Siamo attenti sui carichi di lavoro, ma bisogna anche dire che abbiamo giocato tante partite e tutto questo ci sta ovviamente penalizzando. sTiamo facendo di tutto per non avere altri infortuni”.

Su Krunic e Diaz
“Dopo che Brahim ha giocato mercoledì, ora potrebbe giocare Krunic”.

milan news
milan