Inter, Conte: “Scudetto? 14 partite per far qualcosa di magnifico”

Antonio Conte
Inter, Antonio Conte (www.gettyimages.it)

L’Inter di Antonio Conte vince e convince contro il Genoa. I nerazzurri, ora, sono momentaneamente a +7 sul Milan e a +10 sulla Juventus.

Inter-Genoa, l’analisi di Antonio Conte

Antonio Conte, tecnico dell’Inter, ha analizzato la bella vittoria dei nerazzurri ai microfoni di Sky Sport.

Innanzitutto abbiamo giocato contro una squadra in un ottimo stato di forma. Nell’ultimo periodo hanno fatto solo un punto in meno a noi. Abbiamo fatto un’ottima partita, non abbiamo concesso nulla e creato tantissimo. Siamo contenti perché il lavoro sta pagando, così come aveva pagato l’anno scorso. La squadra sta crescendo e maturando molto. Sappiamo benissimo che mancano 14 partite e dovremmo fare il meglio anche nel prossimo futuro. Con il Parma dovremmo stare molto attenti e tenere le antenne belle dritte”.

Roma-Milan?La guarderò certamente. E’ una bellissima partita e poi il calcio è la mia passione”.

LEGGI ANCHE >>> Inter-Genoa, Conte vince e sorride: la sintesi

Inter Conte
Inter, Antonio Conte (Getty Images)

Inter, Conte: “Scudetto? Nessun patto ma ci crediamo”

L’Inter di Antonio Conte continua a vincere. Ora lo Scudetto è più che possibile e il tecnico è certo che con questa rosa potrà combattere sino alla fine.

Non c’è stato alcun patto Scudetto. Quando sei all’Inter devi avere l’ambizione di giocare sempre e comunque per vincere. Sono tanti anni che questa società non vince, nonostante la storia. L’anno scorso ci siamo andati molto vicini e quest’anno la delusione di essere usciti dalla Champions League ci ha portato ad analizzarci dentro. Abbiamo capito che bisognava alzare il livello di ognuno di noi per essere più competitivi”.

LEGGI ANCHE >>> Inter, Conte perde il suo campione: le ultime

Conte
Inter, Conte (Getty Images)

Inter, Conte: “14 partite per fare qualcosa di grande”

Negli anni scorsi il gap con la Juve era di 20 punti almeno. Già l’anno scorso c’era stato un grande passo in avanti e quest’anno siamo migliorati ancora. Il parametro per capire dove siamo e a che punto è il competitor principale. Ora mancano 14 partite per fare qualcosa di bello e dobbiamo continuare. Ora siamo un gruppo molto molto unito”.

Momento societario?Ognuno fa il suo lavoro. Noi, in campo, dobbiamo incidere solo su quello che possiamo influire. Io e i calciatori pensiamo solo al campo“.

Inter-Parma con il turnover?Mancano ancora 4 giorni alla prossima partita. Quindi c’è tutto il tempo per recuperare e pensare partita dopo partita. Abbiamo grande rispetto per il Parma e giocheremo con la formazione migliore”.

Serie A formazioni ufficiali
Antonio Conte (Getty Images)