Torino: guaio Covid-19, incubo focolaio

spezia Nicola
Davide Nicola (www.gettyimages.it)

Il Torino trema. Dopo i due casi di ieri, la società teme che possa scoppiare all’interno della squadra un vero e proprio focolaio.

Notizie Torino: guaio Covid-19, incubo focolaio

Il Torino teme un vero e proprio focolaio di coronavirus all’interno del club. Dopo i due nuovi casi Covid al Toro, arrivati giusto nella giornata in cui Sanabria (positivo e in isolamento per 21 giorni con la famiglia in una stanza d’hotel) annuncia di essersi negativizzato, la società è in allerta.

A differenza degli altri clib, la società granata, come già faceva la scorsa primavera/estate e poi in autunno/inverno (caso Sanabria a parte), non diffonde i nomi dei positivi anche se sarà chiaro come non saranno in campo. Questa, infatti, è stata la nota del club:

“Il Torino Football Club comunica che dai tamponi effettuati nell’ambito dei controlli, sono risultati positivi due calciatori della prima squadra. In accordo con le Autorità sanitarie entrambi i tesserati sono già stati messi in isolamento”.

Nicola Torino
davide nicola

Ultime Torino: oggi i convocati

Nel corso della giornata di oggi, il Torino comunicherà ufficialmente la lista dei convocati per la partita di questa sera direttamente da Cagliari, dove è in ritiro da ieri sera.

Dopo gli ultimi tamponi effettuati a ridosso della partenza per la Sardegna, con l’emersione di queste 2 nuove positività, «l’iter» obbliga infatti la società a effettuare stamane un nuovo giro di tamponi per tutti (compresi ovviamente i tecnici e i collaboratori in contatto diretto con i giocatori). Se mai oggi emergessero altre positività, scatterebbe per i nuovi Covid per la squadra.

Ultime Torino: focolaio granata?

Il fatto che la squadra si andato in ritiro fa temere che ora si possa originare un focolaio di contagi nel Torino (i 2 Covid di ieri ne sarebbero la prima “espressione”, in tal caso): ecco perché gli esiti dei tamponi odierni saranno cruciali.

C’è aansia per i tamponi, e la società spera che i casi di ieri restino episodi isolati. Intanto, come detto, Sanabria si è negativizzato finalmente, dopo 21 giorni in quarantena potrà finalmente dare una mano ai compagni di squadra.

Torino-Fiorentina Serie A risultati
Torino-Fiorentina (getty Images)