Udinese, Gotti e il siparietto con Pedro: “Mi ha preso in giro”

Udinese Gotti intervista
Luca Gotti (Getty Images)

Al termine di Roma-Udinese, ha parlato Luca Gotti. La sua intervista, dopo la sconfitta per merito dei giallorossi, ai microfoni di DAZN.

Udinese, le parole di Luca Gotti

“C’è da dire che l’avversario ha meritato di fare un primo tempo di grande livello. Per quanto riguarda noi, abbiamo perso le misure su ogni cosa. Eravamo poco equilibrati, questo è stato il filo conduttore di tutto il match. Porto a casa un secondo tempo diverso, cercavamo di rientrare piano piano in partita, ma purtroppo non è successo di trovare l’episodio a favore. Noi di solito siamo bravi a gestire alcune cose, questa volta non lo siamo stati”.

LEGGI ANCHE >>> Gotti dopo Udinese-Verona: “Io in discussione? Solo davanti le telecamere”

“Llorente è un giocatore importante, ma aspettiamo la sua condizione migliore. Lo è anche Pereyra, non solo per la qualità del palleggio, ma pure per come interpreta la partita. E’ un calciatore che sa cosa fa in campo, lo rende un calciatore di livello superiore”. 

Udinese Gotti intervista
Luca Gotti (www.gettyimages.it)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Udinese, Gotti: “Mi concentro sui giocatori che ho a disposizione”

Udinese, Gotti e il siparietto con Pedro

Sul finale di gara, risate tra Pedro e Gotti. I due si conoscono, per il passato al Chelsea: “Gli avevo detto ‘Speriamo che oggi non ti fa giocare’, conosco il suo pericolo. Lui mi ha punito e poi mi ha preso in giro. Glielo avevo detto di pensare all’Europa League, e invece… (ride, ndr)

Udinese Gotti intervista
Luca Gotti (www.gettyimages.it)