Serie A, risultati e highlights 21ª giornata: la Lazio vince

Torino Covid
Torino, tegola per il gruppo squadra (Getty Images)

Serie A, risultati highlights 21ª giornata. Si comincia con l’anticipo tra Fiorentina-Inter, tra sabato e domenica le altre sfide. L’affascinante sfida di questa sera apre il week-end di campionato. Ecco tutti i risultati 21ª giornata di Serie A Tim.

Serie A, i risultati e gli highlights della 21ª giornata

Si ricomincia con il 21esimo turno di Serie A Tim. A scendere in campo nella prima partita della 21esima giornata di Serie A sono Fiorentina-Inter. Si gioca allo stadio Artemio Franchi, calcio d’inizio alle ore 20 e 45.

Fiorentina-Inter, il risultato è di 0-2

Scendono in campo per la 21ª giornata di Serie A, Fiorentina-Inter. Contrapposte le formazioni al Franchi, a caccia di punti. L’Inter per dimenticare la Coppa Italia, i viola per risalire in classifica. Ad aprire il tabellino, è Nicolò Barella. Il centrocampista italiano trova una rete meravigliosa, trovando un gol a fuori area. Cambia il risultato ed Inter in vantaggio. Nella ripresa è Perisic a trovare il raddoppio: gol trovato dopo un’incursione palla al piede di Hakimi che lo serve sull’altro lato, in area di rigore.

Fiorentina-Inter
Fiorentina-Inter (getty Images)

Atalanta-Torino 3-3

Atalanta show nel primo tempo: in soli sette minuti segnano Ilicic, Gosens e Muriel. Incredibile tracollo del Torino nei primi 30 minuti. Cambia tutto però, già a partire dal finale di primo tempo. Belotti sbaglia dagli 11 metri, ma è vincente il suo tap-in su respinta di Gollini. Subito dopo arriva il raddoppio di Bremer, per una prima frazione di gioco che termina sul 3-2. Quello che accade nella ripresa però è incredibile: sul finale di gara, da calcio piazzato, il Torino passa. Verdi la mette in testa a Bonazzoli che trova l’incornata vincente. Rimonta completata.

Sassuolo-Spezia 1-2

Primo tempo che inizia subito con i neroverdi in attacco, e che provano subito a passare in vantaggio. Il gol del vantaggio arriva con Caputo al 25′. Al 39′ arriva però il pareggio dello Spezia firmato Erlic da calcio d’angolo. Nel finire di primo tempo c’è un gol annullato a Djuricic per fuorigioco. Nel secondo tempo grande pressione della squadra ospite, con Gyasi che riesce addirittura a trovare la rimonta per l’1-2 finale.

Juventus-Roma 2-0

Juventus Roma
Juventus Roma (www.gettyimages.it)

Bianconeri di Andrea Pirlo che mettono subito le cose in chiaro e passano in vantaggio, dopo neanche quindici minuti di gioco, con Cristiano Ronaldo: il portoghese stoppa il tiro con la suola e calcia alla sinistra di Pau Lopez che si distende ma nulla ha potuto. Il raddoppio avviene nel secondo tempo: Roger Ibanez, nel tentativo anticipare gli attaccanti bianconeri, insacca nella sua porta un cross di Kulusevski per il 2-0 finale.

Genoa-Napoli 2-1

Genoa Napoli
Genoa-Napoli (www.gettyimages.it)

Sorpresa al ‘Marassi’ dove il Genoa di Davide Ballardini si sbarazza degli uomini di Gennaro Gattuso per 2-1. Grifoni che chiudono la pratica già nel primo tempo grazie alla doppietta dell’ex, Goran Pandev. A nulla è servito il gol della bandiera di Matteo Politano. Settima sconfitta stagionale per gli azzurri.

Benevento-Sampdoria 1-1

Nel primo tempo pochissime emozioni tra le due squadre. Da segnalare solamente le occasioni di Keita Balde (bravissimo Montipò a mandare in angolo) e Caprari. Nel secondo tempo il match si sblocca proprio con l’ex Caprari che porta in vantaggio i sanniti. A dieci minuti dal termine i blucerchiati pareggiano con Keita Balde.

Milan-Crotone 4-0

Il match del ‘San Siro’ si sblocca solamente alla mezz’ora con il solito Zlatan Ibrahimovic: lo svedese con l’interno destro mette il pallone nel secondo palo dove Cordaz non può mai arrivarci. Per lui si tratta del gol numero 500, in carriera, nei club. Poco dopo la doppietta di Ibra, seguita da quella di Rebic, che firmano una netta vittoria dei rossoneri.

Udinese-Hellas Verona 2-0

Match particolare per Kevin Lasagna. Quest’ultimo, infatti, da qualche settimana veste la maglia gialloblù e non più quella bianconera di Luca Gotti. Juric lo schiera dall’inizio dietro l’unica punta Nikola Kalinic. Gara molto nervosa alla fine del primo tempo: ben cinque i cartellini gialli estratti dall’arbitro Alberto Santoro (all’esordio in Serie A). Nel finale la decide Deulofeu, che prima riesce a far fare autogol a Silvestri e poi la mette in rete.

Parma-Bologna 0-3

Netta vittoria del Bologna di Mihajlovic che la decide già nel primo tempo con la doppietta di Musa Barrow, poi nel finale Riccardo Orsolini, da subentrato, riesce a chiudere definitivamente il match per lo 0-3 del Bologna.

Lazio-Cagliari 1-0

Termina la 21esima giornata con Lazio-Cagliari all’Olimpico. Dopo un primo tempo sullo 0-0, è la Lazio ad aprire e mantenere il vantaggio per la vittoria finale, ancora una volta grazie alla rete di Ciro Immobile.