Calciomercato Verona, Juric: “Lasagna arriva? Vediamo…”

Calciomercato Verona Juric
Verona, Ivan Juric (Getty Imanges)

Subito dopo la fine della partita vinta dalla sua squadra contro il Napoli, è intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport’ il tecnico dell’Hellas Verona, Ivan Juric. 

Juric Verona
Ivan Juric (www.gettyimages.it)

Le parole di Juric dopo Verona-Napoli e anche sul calciomercato

Queste le parole dell’allenatore del Verona, Ivan Juric, raccolte dalla nostra redazione subito dopo la fine dell’incontro vinto dai suoi contro il Napoli di Gennaro Gattuso: “Migliore partita del Verona? Sì. Siamo partiti con un incidente. Non è stata facile contro il Napoli, complimenti ai miei ragazzi. C’è la volontà di non perdere, oggi abbiamo fatto tutto per il meglio. Non li abbiamo fatti giocare.

Sorpreso? Ho già detto che abbiamo fatto qualche errore di valutazione in questo mercato. Alcuni non giocavano da due anni. Diventa interessante. Adesso dipende solo da noi come crescere e migliorare. Bisogna continuare così. 

Di Marco? Non ricordo cosa gli ho detto. Con tutte le cose che dico. A lui dico sempre di fare qualche km in meno. Ha grande piede e sa giocare a calcio. E’ molto emotivo. E’ successo una cosa brutta prima della partita ed è riuscito anche a fare gol oltre che ad una grande prestazione. Sono felice per lui.

Calciomercato? Non arriveranno. I giochi sono fatti. Barak? Mi piace più in avanti perché riesce a prendere palle ad inserirsi. Può giocare in mezzo bene, ma sulla trequarti è più pericoloso. Ha qualità ed ha fatto anche un grande gol.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Verona, Lasagna in arrivo: accordo totale

Zaccagni? Non è il più forte che ho allenato, ma è cresciuto in maniera allucinante. Rispetto ad un anno e mezzo fa è cambiato. Sempre stato intelligente. E’ arrivato a livelli grandiosi, il merito è solo suo. Deve andare avanti così, può ancora migliorare in certi aspetti. 

Abbiamo preso giocatori buoni come Magnani, Kalinic e Favilli. C’è stato un periodo in cui non siamo riusciti a recuperarli. Questo mercato non è stato facile. Vedo il mio team bello tosto e serio. Ora dipenderà da noi nel proporre il gioco.

Lasagna? Vediamo se ci sarà qualcosa, poi decideremo”.