Milan-Juventus, Pirlo: “Con la squadra ci siamo detti una cosa. Sul rinnovo di Dybala…”

Milan-Juventus Pirlo
Milan-Juventus Pirlo

Milan-Juventus, Pirlo nel post-partita

Ha parlato nel post-partita di Milan-Juventus, Andrea Pirlo. Le parole del tecnico dei bianconeri dopo la meravigliosa vittoria della sua squadra.

Le parole di Andrea Pirlo

“Era importante questa sfida, ma per noi stessi e non per la classifica. Abbiamo fatto bene quello che dovevamo fare. Ora guardiamo partita dopo partita, ci siamo fatti questa promessa, poi la classifica la guarderemo più in là”. 

Su Chiesa: “Lo abbiamo comprato per questo, negli ultimi 30 metri fa benissimo”. 

Su Rabiot: “Era bello fresco dopo le due partite saltate. E’ un giocatore da box to box, in questa condizione può fare qualcosa di importante. E vi dirò di più, neanche è cosciente delle potenzialità che ha”. 

Sul gol preso, la precisazione: “C’è un errore, è vero, ma diciamolo che c’era prima un fallo. Nasce tutto da un fallo non fischiato, poi noi sicuramente dobbiamo fare meglio”.

Su Paulo Dybala: “In questa squadra sono tutti titolari e non. Io ho la fortuna di scegliere partita dopo partita quello di cui ho bisogno, perché la rosa è importante. Dybala non sta benissimo neanche adesso, ha potuto giocare solo pochi minuti rispetto a quanti ne dovrebbe fare. Aspettiamolo, perché ci sarà il Dybala al 100% e sarà utile. Spingo con la società per il rinnovo? No, io non mi intrometto in certe cose. Giocatori e società si confrontano su queste cose, io non c’entro”. 

Pirlo Juventus
Juventus Pirlo (Getty Images)