Milan-Juventus, Pioli: “E’ un peccato, non mi nascondo. Ecco quando torna Ibra”

Pioli Milan
Milan, Pioli (Getty Images)

Milan-Juventus, Pioli nel post-partita

Ha parlato nel post-partita di Milan-Juventus, Stefano Pioli. Le parole del tecnico dei rossoneri dopo la sconfitta della sua squadra.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milan-Juventus, Pirlo: “Con la squadra ci siamo detti una cosa. Sul rinnovo di Dybala…”

Le parole di Stefano Pioli

“E’ un peccato, cavolo… diciamolo. Era una grande chance per la classifica. Ma è chiaro, non posso dire niente ai miei, hanno fatto una partita di grande generosità. Siamo stati anche in piedi durante il match, poi nel momento nostro migliore è arrivato il loro secondo gol e questo cambia le cose. Ho avuto delle risposte ottime dopo le notizie sul Covid, ma non ne avevo dubbi… Questa squadra ha grandi valori e ha ben reagito. Non dimentichiamo chi era l’avversario e che abbiamo tenuto testa alla Juventus”.

“I miei ragazzi erano delusi, ma è anche giusto. Abbiamo assaporato il brutto sentimento della sconfitta, era da tanto che non ci succedeva. Ho cercato di dare una pacca sulla spalla, lo meritano questi ragazzi. Non posso accettare che siano giù, magari lavoriamo domani e vediamo cosa abbiamo sbagliato. A testa alta, torniamo in campo e dimostriamo chi siamo”.

Su Leao: “Nella finalizzazione e nella cattiveria può fare dei passi in avanti, ma li farà e li sta facendo. Sono molto soddisfatto della sua crescita. Lavora per la squadra come non aveva mai fatto, è un grande segnale per la sua crescita”.

Sullo Scudetto: “Sono convinto che dobbiamo essere ambiziosi. Mi auguro però di tornare ad avere certi giocatori, perché altrimenti diventa difficile. Siamo in fiducia, nonostante la sconfitta di stasera”. 

Quando torna Ibra: “Credo che a Cagliari sarà in campo, oltre a lui, spero di trovarne altri”. 

Milan-Juventus, Pioli su Ibrahimovic
Milan-Juventus, Pioli su Ibrahimovic (Getty Images)