Milan-Juventus: rinvio partita, l’annuncio del direttore ASL

Juventus Federico Chiesa
federico chiesa juve

Milan-Juve rischia il rinvio? Arriva l’annuncio del direttore dell’ASL di Torino.

Milan-Juventus: rinvio partita, l’annuncio del direttore ASL

Roberto Testi, direttore del dipartimento di prevenzione della Asl di Torino, ha parlato della possibilità di rinviare la partita Milan-Juventus nel corso di un’intervista concessa a Calciomercato.it. Queste le parole.

“Non sono stato frainteso, sono stato chiarissimo – dice rispondendo alle parole dell’Assessore all’emergenza Covid del Piemonte –  Il rinvio della partita arriverebbe solo in caso di focolaio, solo allora si dovrebbe intervenire. Al momento, siamo lontani anni luce da da una cosa del genere, non c’è un rischio per la sanità pubblica. Vi spiego cosa si intende per problema di sanità pubblica: se alla Juventus o alla Fiat di Mirafiori si registrano diversi casi di positività, quelli vengono gestiti dall’azienda. Se domani, ad esempio, vengono fuori altri tre positivi alla Juventus ma non solo, nel caso in cui si può avere la percezione che possano svilupparsi a catena altri casi, allora la Asl deve fermare tutto”.  

LEGGI ANCHE >>> Milan-Juventus, la Asl di Torino pronta a bloccare la trasferta

Milan-Juventus asl rinvio
Milan-Juventus Asl rinvio

Milan-Juventus non è come Juve-Napoli

Roberto Testi ha poi parlato anche della gara rinviata per Juventus-Napoli.

“Non è un caso analogo, anche in quel caso a mio parere non c’era un problema di sanità pubblica, per me Juve-Napoli andava giocata”.demiral juventus

Milan-Juventus, rischio rinvio? Le ultime

La sfida in programma domani potrebbe essere rinviata: nella giornata di oggi si è parlato della possibilità che non si giochi Milan-Juventus per il rinvio da parte dall’Asl. Uno scenario non più inaspettato, nonostante il protocollo. La Juventus potrebbe non partire, per ordine dell’Asl di Torino che però per ora non ha ancora sciolto le riserve. Andrea Pirlo ha fatto sapere che la società bianconera si metterà in viaggio, rispettando pienamente le regole nonostante manchino due calciatori nella propria rosa. La realtà è che però l’Asl potrebbe privare i bianconeri della trasferta a Milano nonostante le parole di Testi, dipenderà tutto dalla decisione che verrà fuori nel corso delle prossime ore. Intanto la partenza resta fissata per la mattinata di domani, con i bianconeri che dovranno informare gli organi competenti dei casi che si registreranno.demiral juventus