Calciomercato Juventus, Pirlo sul possibile addio di Dybala

Juventus-Crotone Pirlo
Juventus-Crotone Pirlo

Il tecnico della Juventus Andrea Pirlo è intervenuto davanti alle telecamere di Sky dopo la gara pareggiata contro l’Atalanta di Gasperini.

Juventus, Pirlo ai microfoni di Sky dopo l’Atalanta

Partita complicata per i bianconeri, che alla fine escono con un punto dalla gara contro l’Atalanta. Sul risultato finale pesano molto gli errori di Morata a porta vuota e di Cristiano Ronaldo dal dischetto. Ecco le parole di mister Pirlo, tecnico della Juventus: “Buona partita, abbiamo giocato contro una squadra forte. Abbiamo giocato alla pari con loro, dovevamo portare a casa la vittoria. Abbiamo peccato di leggerezza, serve più cattiveria e concentrazione.

Andrea Pirlo (www.gettyimages.it)

Bisogna migliorare, sul pallone siamo stati troppo lenti. Abbiamo concesso qualche ripartenza di troppo. Abbiamo creato tanto, ma senza chiudere la partita. Potevamo andare anche sul 2-0. Ronaldo? Può capitare di sbagliare il rigore, peccato perché ci avrebbe dato una grande mano. Domenica scorsa abbiamo preso un tiro e un gol, dipende da come affronti la gara. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus-Atalanta, Gasperini: “Gollini strepitoso, pensavamo anche di vincere”

Giusto atteggiamento, non abbiamo sfruttato delle occasioni. Stiamo crescendo, ricordiamoci come gioca l’Atalanta. E’ una squadra difficile da affrontare nonostante abbiamo creato molte palle gol. Kulusevski? E’ giovane, due anni fa giocava in Primavera Contiamo tanto nonostante a volte abbia giocato male. Anche lui sta crescendo e toenrà a disposizione nelle prossime partite.

Lui alternativa? Non era la sua partita. Avevamo bisogno di gente che andasse in verticale e alla ricerca dello spazio. Caso Dybala-Agnelli? Sono questioni che fanno parte della società. Io sono l’allenatore e penso solo ad allenarlo sul campo”.