Inter, Cassano duro con Conte: “Ma quale bel gioco c’è?”

Calciomercato Inter Cassano
Calciomercato Inter, Cassano boccia Pellè (Getty Images)

Inter, Cassano boccia Conte: “Altro che anti-Juve”

Ci è andato giù pesante Antonio Cassano, ex Inter che ha parlato male del suo vecchio club. Non è soddisfatto del gioco mostrato dalla squadra di Antonio Conte e lo ha fatto presente nella diretta con il suo amico di sempre, Bobo Vieri. I due, a lungo, hanno condiviso il programma sportivo Tiki-Taka, analizzando domenica dopo domenica le questioni di Serie A.

In diretta, da casa propria, i due hanno discusso sulla situazione difficile che sta vivendo in questo momento l’Inter. E Antonio Cassano, non le ha mandate a dire, come è solito fare. Senza troppi peli sulla lingua, ha detto la sua intervenendo nella diretta Instagram dell’altro ex Inter, Bobo Vieri.

LEGGI ANCHE >>> Inter, la leggenda Suarez duro con Conte: “Non so se resterà…”

Cassano sull’Inter: “Non c’è gioco, senza Lukaku…”

Non ha usato mezzi termini Antonio Cassano quando ha parlato dell’Inter, attraverso la diretta Instagram con l’amico Christian Vieri. In uno stralcio della stessa, Antonio Cassano ha così parlato dell’attuale emergenza dei nerazzurri: “Quest’Inter doveva essere l’anti-Juve, ma ormai sembra che gli alibi siano troppi. Perdono? Giocano bene. Pareggiano? Giocano bene. Sarò cieco io, ma tutto questo bel gioco proprio non lo vedo. Poi se c’è Lukaku in campo, che fa reparto da solo, allora la squadra comincia a girare. Senza di lui, ho notato che purtroppo fanno una fatica incredibile”.

Sarebbe “Lukaku dipendente” l’Inter, secondo l’ex Antonio Cassano. Parole che non prenderà bene il tecnico dei nerazzurri, Antonio Conte che nel match di domani contro l’Atalanta, vorrà portare via ogni polemica attraverso i tre punti.

Inter Cassano Lukaku
Inter, Lukaku (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inter, Conte: “Lukaku convocato, altri due calciatori a rischio Covid”

Inter, Cassano lancia l’allarme: Conte vuole ritrovare il suo Lukaku

Secondo l’ex Antonio Cassano, l’Inter farebbe fatica nel gioco. Attraverso quest’ultimo potrebbero arrivare risultati che ancora non sono venuti fuori in questo primo scorcio di stagione. E Antonio Conte, che scende domani in campo alle 15 contro l’Atalanta, lo sa. Spera di poter contare su Lukaku che, fino all’ultimo, sarà in dubbio per la sfida. Un calciatore fondamentale nelle sue gerarchie, così come pensato dall’ex Cassano.

Inter Cassano Conte
Inter, Antonio Conte (Getty Images)