Milan-Lille, Pioli: “Ibrahimovic nervoso, ma è giusto così”

Milan, conferenza Pioli
Milan, conferenza Pioli (www.gettyimages.it)

Il Milan cade a San Siro contro il Lille. I rossoneri fermano il bottino di risultati utili consecutivi con un’importante 0-3 casalingo.

Milan-Lille, le parole di Pioli

Al termine di Milan-Lille, Stefano Pioli ha commentato la durissima sconfitta ai microfoni di Sky Sport.

Come si riparte?Valuteremo la prestazione come sempre fatto. Stasera, per la prima volta dopo tanto tempo, sono più le cose negative che quelle positive. Dobbiamo capire perché abbiamo concesso così tanto e cosa aggiustare. Loro sono molto forti e hanno sfruttato i nostri errori“.

Serve per dare una sveglia?I ragazzi non hanno sottovalutato nulla. Non abbiamo perso la rotta. Abbiamo commesso errori molto importanti ma impareremo da questa prestazione. Ho una squadra giovane ma matura che saprà reagire“.

Milan-Lille 0-3: la sintesi del match

milan gabbia coronavirus
Stefano Pioli (Getty Images)

Milan, Pioli: “Ibrahimovic era nervoso, giusto così”

Stefano Pioli, poi, ha parlato del nervosismo di Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante svedese è uscito dal campo poco felice.

“Non ho sentito cosa ha detto, ma penso non fosse soddisfatto della prestazione della squadra e della sua. Siamo un gruppo giovane, per noi questa sconfitta deve servire anche per crescere. Il suo nervosismo fa bene”.

Turnover?Nel primo tempo abbiamo tenuto bene il campo. Sinceramente metterei la stessa formazione, ho pensato fosse quella migliore in questo momento. La precisione tecnica oggi non è stata di grande livello, poi la partita si è un po’ complicata“.

Milan, Pioli rincuora il gruppo

Ibrahimovic Pioli
Ibrahimovic Pioli (Getty Images)

Pioli: “Ambiente Milan unico, lavoriamo al top”

Infine, Stefano Pioli, ha parlato delle differenze tra Milan e Lille e del “milanismo”, insito in ogni calciatore rossonero.

“Abbiamo avuto l’opportunità di pareggiare con Franck Kessié ma ci è andata male. Il punteggio è un po’ pesante. Ci hanno punito quasi su ogni errore. Il girone è difficile, ci aspettano tre gare complicate ma ci prepareremo per affrontarle”.

Pioli sente il ‘Milanismo’?Qui sono ad un livello alto, l’ambiente è compatto e coeso. Milanello è fantastico, abbiamo tutte le condizioni per fare al meglio il nostro lavoro. Grazie a tutte queste componenti un allenatore è portato a dare il massimo nel proprio lavoro“.

Milan Pioli
Stefano Pioli (www.gettyimages.it)