Inter, conti in rosso: ora la Champions diventa fondamentale

zhang notizie inter
zhang (www.gettyimages.it)

L’Inter è partita forte in stagione, ma gli ultimi risultati non fanno di certo ben sperare. La squadra di Conte ha riscontrato diverse difficoltà nelle ultime gare, e adesso serviranno delle ottime prestazioni, soprattutto in Champions League. La competizione europea non sarà importante soltanto in termini sportivi, ma anche per un altro lato: quello economico. Il Covid ha senza dubbio portato molte difficoltà a tante squadre, e anche il club meneghino ne sta risentendo.

Ultime Inter: passivo pesante per i nerazzurri, priorità Champions

zhang

La situazione Covid non ha di certo aiutato le società sportive, e l’Inter lo sa molto bene. Conti in rosso e bilancio da risollevare per i nerazzurri, i quali andranno in contro ad un passivo da ben 120-130 milioni di euro. Andrà fatto un gran bel lavoro, ed è chiaro ed evidente di come la Champions League possa aiutare in questo senso: parliamo di 2,7 milioni di euro ad ogni vittoria nel girone, più altri 9,5 per la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta. Insomma, molto passerà dalle prossime gare, ed in particolare dalla sfida contro lo Shakhtar. Questa la notizia riportata da Tuttosport.

News Inter: Zhang a caccia di sponsor

zhang

L’Inter deve risanare il bilancio, e per farlo dovrà attivarsi sia in campo che fuori. Mentre la squadra di Conte è direttamente legata ai risultati, Zhang deve dire la sua in quanto a sponsor. Il presidente nerazzurro sta andando a caccia di nuove affiliazioni, e in lista ci sarebbero principalmente tre società: Hisense, Evergrande e Samsung. L’obiettivo è quello di portare nelle casse nerazzurre circa 25-30 milioni di euro. 

Inter: caccia alla qualificazione in Champions

Suning sta accusando parecchio lo scossone creato dal Covid, ed è normale che adesso vada intrapreso un percorso di “risanificazione” del bilancio. Servono soldi nelle casse, e la Champions è senza dubbio la via migliore per evitare altri conti in rosso. Conte e la sua squadra non possono fallire, e dopo il pareggio contro il Borussia M., ora servirà una grande prova nelle prossime due gare, a partire dal match in Ucraina.

LEGGI ANCHE: Inter, Conte: “Shakhtar? Non sarà come ad agosto. Lu-La può ancora crescere”