Verona, Juric: “Sono stato insultato, dispiace per Favilli”

Hellas Verona Juric
Ivan Juric (www.gettyimages.it)

Ivan Juric, tecnico dell’Hellas Verona, ha parlato a Sky Sport dopo la gara contro la Juventus:

Hellas Verona Juric

Juventus-Verona: intervista a Juric a Sky Sport

“Avevamo tanti giovani oggi in campo, era una gara dura, abbiamo fatto molto meglio di loro per 70 minuti, poi non avevamo retto. Non avevamo più energia, i ragazzi sono andati oltre il loro risultato. A me dispiace un po’, perchè potevamo fare anche meglio.

Secondo me meglio che non parlo di mercato perchè sennò mi esonerano. I ragazzi hanno fatto veramente bene, arrivano dalla Serie C, lavorano e fanno cose con lo spirito. Li devo ringraziare perchè stanno facendo veramente benissimo.

Kalinic? Potevamo giocarcela in maniera diversa, Kalinic ci ha dato qualità in attacco, ma senza Favilli e una punta è stata dura. Dispiace per Favilli che si è fatto male, mi piange il cuore. Era uno contro uno con Bonucci, sapeva tenere la palla, potevamo fare meglio con lui.

Ho preso insulti, poi mi insultano anche dopo. Dopo le gare sei nervoso e teso, è arrivato qualche insulto e io da uomo dei Balcani ho reagito subito”.