Lazio, Inzaghi: “Luis Alberto non era contento, brutta botta per Milinkovic Savic”

Inzaghi Club Brugge Lazio

Si conclude con una vittoria per 2-1 il match all’Olimpico Lazio-Bologna. Vittoria importante per la squadra di Simone Inzaghi che torna a fare tre punti in Serie A dopo la vittoria in Champions League alla prima del girone. Al termine del match ha parlato l’allenatore Simone Inzaghi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sintesi Lazio-Bologna

Lazio-Bologna, le parole di Inzaghi

Queste le parole di Inzaghi a DAZN. Ecco quanto evidenziato da Calciomercato24.com.

“E’ stata una partita aperta, sapevamo di affrontare una squadra dura. Tutti i giocatori vogliono stare in campo, è normale che Luis Alberto non era contento, ma abbiamo tante partite vicine e dobbiamo preservare i calciatori, oggi è toccato a Luis. Sono soddisfatto di come sono entrati i nuovi acquisti.

Hoedt è avvantaggiato perché già sapeva come giocavamo, gli altri sono arrivati tutti gli ultimi giorni. Milinkovic Savic ha preso una botta con il Borussia Dortmund, stamattina non riusciva nemmeno ad attivarsi. Lucas Leiva è stato generoso e ha stretto i denti nonostante un problema.

Immobile parla con le prestazioni e i gol, è un valore importante per il calcio italiano, tornerà a segnare presto anche in Nazionale, fa la fortuna della Lazio e sarà così anche per l’Italia.

Quest’anno sarà più difficile per noi rispetto lo scorso anno, abbiamo tante partite vicine e con partite complicate, dobbiamo rimanere coesi tra noi”.

inzaghi