Lascia la Juve sei mesi prima: firma rossonera

La Juve è pronta a un trasferimento clamoroso, un addio previsto a giugno sarà già anticipato per le prossime settimane

I bianconeri potrebbero cedere un big, la Juventus andrebbe così a guardare al futuro in ben altra materia rispetto a quanto previsto dai tifosi.

Lascia la Juve in anticipo
Alex Sandro e Dusan Vlahovic sempre discussi (Ansa foto) – stopandgoal.com

L’ottimo momento in campionato porta l’attenzione anche sul fronte del mercato. La Juventus torna ad essere una squadra ambita, i suoi big sono così seguiti con grande attenzione dagli altri top club. Cristiano Giuntoli sa bene quali siano i punti di forza del gruppo e chi potrebbe andare via senza troppi rimpianti, c’è un bianconero che potrebbe già partire a gennaio.

Una mossa clamorosa ma ponderata da un bilancio che ha sempre bisogno di essere migliorati, i rossoneri vogliono un big della Juve e l’affare potrebbe andare in porto. Un colpo che spiazza tutta la tifoseria in questo momento della stagione.

Dalla Juve ai rossoneri: l’affare è pronto

Il fattore economico è ciò spinge alla cessione ma anche sul piano tecnico Allegri ha capito come questa potrebbe essere una partenza più che tollerata dal gruppo. Un big bianconero sembra aver fatto da tempo il suo corso a Torino, l’addio sarà solamente anticipato di qualche mese. La Juve cederà Alex Sandro al Flamengo, i brasiliani potrebbero riportare l’esterno sinistra in patria.

Alex Sandro ai rossoneri
Il brasiliano Alex Sandro può lasciare in anticipo la Juve (ansa foto) – stopandgoal.com

La stagione 2024 vedrebbe il ritorno di Alex Sandro nel campionato sudamericano, l’esterno da tanti anni è in Europa prima con il Porto e poi con la Juve dall’estate del 2015. Nove le stagioni in bianconero per lui, tanti gli scudetti conquistati ma ci sono state anche molte critiche per il rendimento degli ultimi anni. L’esterno brasiliano è stato spesso un punto debole della squadra sul fronte difensivo, gli errori contro Inter e Napoli in match del passato risuonano ancora nella mente dei tifosi bianconeri.

La Juve, per altro, avrebbe un bel risparmio dall’operazione Alex Sandro-Flamengo. I bianconeri non verserebbero qualcosa come tre milioni di euro netti di stipendio favorendo così l’addio di Alex Sandro con sei mesi d’anticipo rispetto alla scadenza del contratto fissata a giugno. Un piccolo tesoretto per la dirigenza, quindi, che sarà investito altrove per il futuro. Alex Sandro andrebbe via come uno degli stranieri comunque entrati nella storia bianconera, ha giocato sinora 314 partite con 15 gol realizzati e 33 assist forniti. La fascia sinistra è comunque coperta con Kostic, Cambiaso, Iling e il recupero prossimo di De Sciglio.

Impostazioni privacy