Via libera Mourinho: prestito e ritorno in Patria

La Roma inizia a muoversi per quanto riguarda il calciomercato di riparazione. José Mourinho – infatti – ha dato il via libera per la cessione di un calciatore importante nella rosa.

La Roma, dopo aver agganciato il Napoli al quarto posto in classifica, inizia a guardarsi intorno per cercare di regalare a José Mourinho qualche rinforzo importante nel mercato di riparazione.

Possibile ritorno in patria per Celik
Via libera di José Mourinho, la cessione è oramai vicina (LaPresse) – stopandgoal.com

Il reparto che i giallorossi intendono rinforzare è la difesa: lo ‘special one’ oramai da settimane ha gli uomini contati nel reparto arretrato. Con Smalling fuori da mesi, e con Ndicka che a gennaio saluterà per disputare la coppa d’Africa, il tecnico di Setubal ha fatto chiaramente capire di avere bisogno di rinforzi, tanto che spesso è costretto ad arretrare Cristante nel ruolo di centrale.

Oltre ai possibili nuovi innesti, però, la dirigenza lavora anche alle cessioni, che porterebbero nelle casse del club denaro importante da poter reinvestire per regalare al tecnico i rinforzi richiesti. Uno dei possibili partenti è l’esterno turco, che a gennaio può fare ritorno in patria.

Mourinho da il via libera, cessione in vista: l’esterno può tornare in Patria

Come già accennato, la Roma inizia a muoversi per quanto riguarda il calciomercato di riparazione, non solo per i possibili nuovi innesti ma anche per le cessioni.

Possibile ritorno in patria per Celik
Possibile ritorno in patria per Celik, la Roma apre alla cessione (LaPresse) – stopandgoal.com

Il calciatore che può lasciare i giallorossi è Zeki Celik, che in questa stagione sta trovando poco spazio agli ordini di José Mourinho. Il classe 1997, infatti, è stato impiegato in sole nove occasioni dal tecnico portoghese per un totale di 463 minuti, circa 51 minuti a partita.

Lo scarso impiego ha portato sia la società che il calciatore alla decisione di separarsi, tanto che già in inverno può dire addio nonostante il contratto in scadenza nel 2026. Il calciatore, quindi, potrebbe fare ritorno in patria, con diversi club turchi che monitorano la situazione. Tiago Pinto per lasciar partire il classe 1997 chiede circa 7/8 milioni di euro, cifra non proibitiva per le società turche.

In caso di addio, a sorridere è anche il Lille: al club francese, infatti, spetta il 15% in caso di addio alla capitale, ragion per cui la Roma cercherà di ottenere il massimo da un eventuale cessione. Dopo circa un anno e mezzo, quindi, l’avventura in giallorosso per Zeki Celik pare essere definitivamente giunta al capolinea.

Impostazioni privacy