Juve, corsa contro il tempo: tra poco il prezzo raddoppia

La Juventus segue un talento purissimo ma deve agire subito: il prezzo del suo cartellino sta per raddoppiare. Giuntoli al lavoro. 

Un uomo d’ordine in mezzo al campo, abile nel recupero del pallone e capace di fornire un buon contributo in fase offensiva. Non solo: è possibile che a Torino sbarchi anche un elemento in grado di rendere maggiormente imprevedibile la manovra bianconera. Sono giorni di riflessione nella Juventus, impegnata a valutare una serie di possibili rinforzi da regalare a Massimiliano Allegri al fine di potenziare la rosa a sua disposizione e consolidare i sogni di gloria del tecnico.

La Juventus vuole un giovane talento
Cristiano Giuntoli studia i prossimi colpi (LaPresse) – Stopandgoal.com

In primis, come detto, servirà un centrocampista d’esperienza: la pista più calda conduce a Kalvin Phillips, pronto a lasciare il Manchester City a causa del poco spazio ricevuto in questa prima parte della stagione. L’ex Leeds, il cui sogno è quello di essere incluso nella lista dei convocati per l’Europeo del 2024, intende trasferirsi in una squadra che possa garantirgli un maggiore impiego e la Vecchia Signora, in tal senso, rappresenta una meta più che gradita. 

L’interesse risulta quindi concreto ma la strada che conduce alla fumata bianca, al momento, risulta lastricata da un paio di ostacoli. Sul 27enne, ad esempio, ci sono pure il Newcastle ed il Bayern Monaco. In secondo luogo, lo stipendio da lui percepito (5 milioni) non risulta compatibile con le nuove strategie economiche-finanziarie del direttore sportivo Cristiano Giuntoli che, nel prossimo meeting, chiederà ai Citizens di pagare una quota sostanziosa dell’ingaggio. Per quanto riguarda il rinforzo offensivo, in questi giorni si è parlato molto di Domenico Berardi e di Georgiy Sudakov. Il mirino, in realtà, è puntato su un astro nascente del calcio argentino

Juventus, è corsa contro il tempo: il prezzo sta per raddoppiare

Il manager, in particolare, ha segnato in rosso il nome di Claudio Echeverri considerato in patria il “Nuovo Messi”. Un appellativo impegnativo, ma giustificato dalle prestazioni fornite in campo dal 17enne reduce dalla tripletta rifilata al Brasile nel Mondiale Under 17.

La Juventus vuole un giovane talento
Claudio Echeverri è finito nel mirino della Juventus (Ansa) – Stopandgoal.net

Un talento purissimo, con ampi margini di crescita ulteriore ma già pronto a calciare i palcoscenici europei più prestigiosi. La Juventus lo segue da diverse settimane e a breve proverà a farsi avanti, approfittando del fatto che il contratto che lo lega al River Plate fino al 31 dicembre 2023 contiene una clausola rescissoria da 25 milioni.

Giuntoli, però, dovrà agire subito per chiudere l’affare. I Millonarios, a stretto giro di posta, torneranno infatti alla carica al fine di convincere il trequartista a firmare il rinnovo e raddoppiare così il valore della clausola. Giuntoli riflette. Si preannunciano infuocate le giornate del manager.

Impostazioni privacy