Retrocessione per la Juve: l’inchiesta plusvalenze trova una svolta

L’inchiesta su quanto accade alla Juve e nel mondo del calcio fa spaventare i tifosi con una retrocessione che torna in auge . Una situazione non troppo felice, da chiarire il prima possibile e che pone la Serie A in grande allarme. Tornano così pericoli importanti, la società dovrà difendersi per bene e dimostrare la sua innocenza.

Allegri tristi foto LaPresse
Max Allegri, tecnico dei bianconeri – stopandgol.com

La Juve è sotto attacco

L’anno che si chiude e quello che sta per arrivare avrà un filo conduttore, inevitabilmente. Ci saranno alcuni temi che saranno analizzati, proprio perché dovrà essere presa una decisione che potrebbe fare giurisprudenza. Il calcio italiano è in ansia, un suo club teme per il proprio futuro.

Si torna a parlare di retrocessione in casa Juve, l’inchiesta sulle plusvalenze sta trovando una sorta di svolta. E non sembra positivo per la squadra bianconera, ormai diventata protagonista per quanto accade fuori dal campo rispetto ai risultati sportivi. C’è la necessità di fare chiarezza, la situazione va risolta quanto prima per il bene proprio dello sport e dei suoi meccanismi.

L’inchiesta a una svolta, chiesta la retrocessione

L’analisi del Corriere dello Sport campeggia su questo tema. Non è da prendere sotto gamba, proprio perché ne va della credibilità di un calcio italiano sempre preso sotto assedio. La Juve rischia la retrocessione, l’inchiesta delle plusvalenze si riapre con il procuratore Chinè. Il Natale delle ansie per i bianconeri arriva dal ricorso formulato con 106 pagine e l’accusa di illeciti disciplinari. 

Secondo quest’ultima ci sarebbe stato un «sistema di compravendite per regolare – medianti artifizi – risultati gonfiati». Se appurato, tutto ciò sarebbe gravissimo, andando così ad analizzare nel dettaglio il bilancio riportato dalla società negli ultimi anni. La società juventina non rimane di certo a guardare.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Caso plusvalenze, parla un presidente

La società bianconera cerca di difendersi

Il club piemontese ha già fatto sapere di voler dimostrare tutta la sua correttezza e si prepara all’attacco… con la difesa sul tema. Di certo, il calcio italiano è sempre più messo in mezzo, quella che dovrebbe essere una festa per bambini si sta trasformando in una materia per giuristi ed economisti. Non il massimo del divertimento per i tifosi, quelli juventini sono sempre in agitazione.

Il rischio della retrocessione torna a spaventare la Juve in questa inchiesta, c’è da chiedersi però quanto sia reale questo pericolo. Già solo paventare quest’idea manda di traverso il panettone.

formazione juve foto lapresse
Una formazione della Juve, l’inchiesta per le plusvalenze porta al rischio retrocessione – Stopandgol.com