Serie A, esonero ad un passo: c’è l’annuncio del mister

Dopo l’ennesimo risultato negativo della stagione il club di Serie A starebbe pensando di esonerare il proprio allenatore. Ad annunciarlo è stato lo stesso mister nel post partita di oggi.

Serie A, salta un altra panchina: esonero ad un passo

Pareggio a reti bianche tra Cremonese e Udinese che, con questo punto conquistato, non smuovono più di tanto le rispettive situazioni in classifica. Risultato che più che altro poteva servire ai lombardi visto che, alla dodicesima giornata di campionato, riversano ancora nelle zone basse della classifica.

Una settimana non facile per Massimiliano Alvini e tutta la Cremonese visto che, in avvicinamento ad una sfida importante e decisiva come quella contro l’Udinese, non si è fatto altro che parlare del possibile esonero per l’ex Perugia visto che, ad oggi, il club lombardo deve ancora vincere la sua prima partita in Serie A.

Intervenuto ai microfoni di DAZN nel post partita dello Zini, Massimiliano Alvini ha confermato la sua permanenza sulla panchina della Cremonese allontanano le voci di un possibile esonero: “Voci esonero? Non ci ho pensato. Ho pensato a dare il meglio per i miei giocatori e per la Cremo. Non mi preoccupa l’esonero, è una conseguenza che ha il mestiere del tecnico. “

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Esonero Serie A - stopandgoal.com (La Presse)
Esonero Serie A – stopandgoal.com (La Presse)

Cremonese-Udinese: le parole di Alvini

Oltre a smentire e zittire ogni sorta di voce che avesse a che fare con il suo esonero, Massimiliano Alvini si è detto molto soddisfatto ai microfoni di DAZN della prestazione pomeridiana della sua Cremonese contro l’Udinese, lanciando anche uno stimolante messaggio in ottica salvezza: 

“Ce la siamo giocata contro l’Udinese, che forse ci è superiore per fisicità e tecnica, ma usciamo da questa partita ancora più convinti dei nostri mezzi e forti. Non vinciamo? Io sono sicuro di una cosa: a giugno, questa Cremo, si giocherà la salvezza. Siamo ad una partita dalla salvezza ed è certo che, viste le nostre idee ed il nostro gioco, riusciremo a salvarci.”

LEGGI ANCHE>>> Serie A: esonero dopo la partita, annuncio ufficiale del club

Cremonese-Udinese: le parole di Sottil

Oltre a sentire a caldo le parole di Massimiliano Alvini, soddisfatto comunque della prestazione dei suoi, ai microfoni di DAZN è intervenuto anche Andrea Sottil che, deluso per il risultato finale, si è così espresso sulla trasfera a Cremona dell’Udinese: 

“Ho visto una partita da parte nostra tambureggiante, con ritmo, è mancata però la stoccata vincente. Abbiamo avuto tantissime occasioni a differenza della Crmeonese che ha fatto poco. Nel secondo tempo c’è stato un momento di stallo, ma nel finale abbiamo avuto anche l’occasione per vincerla. Torniamo a casa con un punto, ma non ho nulla da rimproverare ai ragazzi perché abbiamo dominato la gara. L’unica cosa, ripeto, è stato il mancato gol: dovevamo essere più cinici.”

Andrea Sottil, Cremonese-Udinese - stopandgoal.com (La Presse)
Andrea Sottil, Cremonese-Udinese – stopandgoal.com (La Presse)

LEGGI ANCHE>>> Cremonese-Udinese e Spezia-Fiorentina: formazioni ufficiali e highlights in diretta