Gol irregolare del Milan? Juric spiazza tutti: le parole

Il Torino di Ivan Juric batte il Milan di Stefano Pioli. I granata battono i rossoneri e cambiano nettamente la classifica di Serie A: si portano a 17 punti, a -5 dalla zona europea e tengono fermo il Milan a quota 26, a -6 dal Napoli capolista.

Gol irregolare Milan per fallo di Messias su Buongiorno: parla Juric

Al termine di Torino-Milan, Stefano Pioli ha analizzato la pesantissima sconfitta dei suoi. I tre punti dei granata sono stati fondamentali per distendere i nervi del tecnico granata che ha protestato pesantemente contro l’arbitro per il gol del Milan. Va peggio, invece, a Pioli, che è rimasto deluso dall’atteggiamento dei suoi.

“Abbiamo mostrato in campo voglia e determinazione, di portare dalla nostra parte gli episodi. A volte devo essere più lucido, le ambizioni a volte ti spingono a chiedere di più. Passeremo di nuovo momenti meno belli, noi dovremo mantenere la concentrazione e restare vicini ai ragazzi, lavorando bene e senza porsi obiettivi”.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI!

Torino Milan gol
Torino Milan gol – Stopandgoal.com

Fallo Messias su Buongiorno per il gol del Milan: Juric cambia idea

Il gol del Milan è stato condizionato da un fallo di Messias su Buongiorno che ha anche provocato l’espulsione di Juric. Il tecnico, in conferenza stampa e a DAZN, ha parlato della situazione.

“Vedendo le immagini, non mi sembra evidentissimo il fallo, dalla panchina mi sembrava più evidente. Bisognava comunque gestire meglio la situazione”.

Cosa ha detto all’arbitro? “Insulti zero, nemmeno parolacce. Mi sembrava fallo netto: dopo l’Inter l’anno scorso sto attento alle loro spiegazioni, quella mi sembra ancora inspiegabile. Protesto, ma senza passare il limite. Ci vuole anche comprensione da parte loro perché sbagliano e devono capire i momenti“.

LEGGI ANCHE >>> Torino-Milan finisce 2-1: Juric batte Pioli, gli highlights

Torino, Juric: “Pellegri tinato con noi”

Come ha fatto a far rinascere Pellegri? Pietro è con noi da 10 mesi, ci voleva tanta pazienza. Il Milan ci ha provato per sei mesi, tutti sanno le potenzialità che ha e lo hanno preso per questo. Lui con noi ha lavorato tanto, si allena con continuità e sta facendo bene. Ma ha appena iniziato, facciamolo crescere con calma. Ha fatto molto bene in queste tre partite“.

LEGGI ANCHE >>> Ultime notizie Torino: Juric è stato vicino all’esonero, i dettagli

Torino Juric
Torino Juric – Stopandgoal.com