Inter: infortunio per il portiere, Inzaghi svela la brutta notizia

L’Inter di Inzaghi torna a vincere due partite di fila in Serie A e lo fa 2-0 contro la Salernitana di Nicola. Punti importanti per in nerazzurri per la risalita in classifica.

Inter Salernitana: le parole di Inzaghi

Ai microfoni di Dazn, dopo Inter Salernitana, sono arrivate le parole di Simone Inzaghi:

“Venivamo da partite importanti dove avevamo speso tanto fisicamente e mentalmente, avevo chiesto una partita decisa ai ragazzi senza soffrire l’avversario con qualità e organizzata. Prestazioni contro squadre importanti come quelle con il Barcellona aumentano tantissimo l’autostima. Queste partite sono però le più difficili, perché siamo tornati alle 4:30 di mattina da Barcellona e abbiamo avuto solo 2 giorni per prepararla.

Ci sono sempre confronti tra i giocatori, il presidente e l’allenatore. Sono confronti costruttivi. La cosa che più conta è il campo e questo al momento ci fa ben sperare sul futuro. Oggi Handanovic non era disponibile, dopo Barcellona ha avuto un problema alla mano. Ci sarà un’alternanza tra Onana e Handanovic, Samir nei miei 12 mesi ha fatto un ottimo percorso e Onana in 2 mesi ha fatto vedere di essere da Inter. Voglio avere sempre la fortuna di poter scegliere anche in porta.

Per Lukaku bisogna vedere giorno dopo giorno. Pensavamo di averlo per questa parita, ma dopo gli ultimi controlli non è stato possibile. Lui ha tanta voglia e ci mette impegno, speriamo di riaverlo il prima possibile a disposizione”.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Inzaghi
Inzaghi parla a DAZN dopo Lazio-Inter – Stopandgoal.com (immagini DAZN)