Inter, esonero Inzaghi: l’annuncio ufficiale di Marotta

Inter-Barcellona: le parole di Marotta su Inzaghi

Beppe Marotta, ad dell’Inter, ha parlato nel corso di un’intervista concessa su Infinity.

Gara? «È una partita che vale tanto e ci sono motivazioni. È chiaro che un risultato positivo ci darebbe autostima e cambierebbe il futuro. È un banco di prova importante che può dare quelle certezze smarrite nel corso di questi mesi. Sono certo che i nostri ragazzi daranno il massimo per far felici i tifosi».

Esonero Inzaghi?  «Sicuramente ribadiamo la fiducia al tecnico che non dipende dalla gara do oggi. Come ripeto, dobbiamo ritrovare quelle certezze di un anno fa. Sarebbe facile dire che ci vogliono vittorie, ma serve prima dare il massimo. Sia mentalmente, sia fisicamente, che con il gioco dobbiamo crescere».

 Milan Skriniar e Onana? «La decisione sul portiere e di Inzaghi. Io ho vissuto questo dualismo alla Juventus con Buffon e Szczesny. Non ci sono problemi se si sa cosa bisogna fare. Le turbative di mercato possono infastidire. È facile dire che questi ragazzi hanno pressione ma sono campioni. Sarebbe meglio concentrare la finestra di mercato in periodo ridotto perchè poi bisogna gestire anche questi momenti, ma Skriniar sa cosa fare».

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

 inzaghi
inzaghi

Inter-Barcellona: intervista ad Onana

Onana, portiere dell’Inter confermato titolare in Champions League, ha parlato nel corso di un’intervist aconcessa a Inter TV.

«È molto importante per noi. Sappiamo il momento complicato che stiamo vivendo ora, non è una situazione facile ma vincere potrebbe cambiare le cose ed essere di fondamentale importanza. L’obiettivo è superare la fase a gironi e competere su tutti i fronti. Sono convinto che oggi faremo una grande partita perchè speriamo di poter vincere.

Barcellona? È una grandissima squadra, ma l’importante è pensare a cosa possiamo fare, dobbiamo essere uniti, seguire le indicazioni di Inzaghi. Giocando come sappiamo avremo le nostre chances, poi sappiamo che affronteremo calciatori formidabili e che non dobbiamo commettere errori. Sono convinto che ce la faremo.

Stadio? Poter contare coi tifosi ci da una grande mano. Sappiamo che ci appoggiano, sono contento e spero potrà essere una sera speciale. Sarà difficilissima, ma siamo preparati per questa gara e per fare la partita ».

LEGGI: Inter-Barcellona: formazioni ufficiali, risultato live e highlights