Fiorentina: annuncio sull’infortunio, tifosi spaventati

Queste le interviste dal Franchi al termine della gara Fiorentina-Cremonese. Le parole dei due allenatori.

Intervista ad Italiano sulla Cremonese

Vincenzo Italiano, tecnico della Fiorentina, ha parlato a DAZN dopo la gara di oggi:

“E’ stata un vittoria difficile. Abbiamo fatto un grandissimo primo tempo con calciatori fuori ruolo, faccio i complimenti a Kouame e Benassi. Ci siamo complicati la vita e questo non mi piace, poi un pizzico di buona sorte ha salvato la gara. Capita, anche a noi, oggi ci sono state due squadre ed ho visto una bella gara.

Condizioni? Ho preferito tenere Jovic tutta la partita per alzarlo di condizione, ha legato la squadra, mi è piaciuto. Ci tenevo a tenerlo dentro per dare confidenza con la Serie a e con l’ambiente. Ha duettato e segnato, una prestazione positiva. Poi dobbiamo migliorare e cercare la superiorità.

L’Europa? Si deve pensare al Twente ed ho fatto riposare qualcuno. Non ho voluto rischiare qualche acciacco, da domani si torna al centro sportivo per fare bene. Il pubblico? Siamo passati dai 13.000 dell’anno scorso, con restrizioni, ai 30.000, è bello”.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Fiorentina-Cremonese italiano
Fiorentina-Cremonese italiano

Intervista ad Alvini sulla Fiorentina

Massimiliano Alvini, tecnico della Cremonese, che ha parlato nel corso di un’intervista concessa a Dazn:

“La squadra deve capire che questo è il nostro campionato e non dobbiamo perdere in questo modo, contro un avversario che è arrivato settimo, siamo rimasti in dieci e dispiace. Alla squadra ho detto che la strada è questa, capiamo cosa abbiamo sbagliato e cosa abbiamo fatto bene. Li abbiamo presi alti, abbiamo giocato con due mezze punte, peccato perderla in quel modo.

Radu? E’ un portiere bravo, l’anno scorso ha fatto un errore e lo hanno messo in croce, non si può distruggere un ragazzo. Oggi ha fatto una bella gara. Abbiamo giocato contro una squadra che a parte Jovic e calciatori dello scorso anno, noi abbiamo giocato in 10, abbiamo sfiorato il 3-2 con Dessers. Dobbiamo capire che quando attacchiamo facciamo male agli avversari”.

LEGGI: Fiorentina-Cremonese: highlights, formazioni ufficiali e risultato live

Fiorentina-Cremonese Alvini
Fiorentina-Cremonese Alvini