UFFICIALE – Tutto rimandato, il campionato inizia a settembre

Cambia tutto in Italia con la FIGC che con un comunicato ha svelato la decisione definitiva in vista della nuova stagione che sembrava pronta a partire.

Campionato rinviato a settembre: c’è la decisione

Tutto fermato, il campionato italiano slitta l’inizio e si partirà direttamente a settembre. Ad annunciare la decisione ufficiale è stata la FIGC dopo un ricorso presentato, svelato anche il motivo della scelta che ha portato la federazione italiana a cambiare le date di inizio del nuovo campionato di Serie C che 2022/23 che inizierà a settembre.

Questo porterà inevitabilmente a grossi problemi, visto che ci sono molte partite da giocare anche quest’anno e il tutto si accavalla anche con l’inizio della Coppa Italia di Serie C, che sarà rinviata anche questa come data. Non c’è possibilità di organizzare ancora i calendari a seguito delle squadre partecipanti, alcune che sono ancora in corso per far parte della prossima Serie C dopo alcuni ricorsi presentati.

L’inizio del campionato di Serie C slitta a settembre a causa del caso Campobasso.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Serie C inizio campionato
Serie C inizio campionato

Serie C: il campionato inizia a settembre

Calendario di Serie C che ancora non c’è perché l’inizio del campionato slitta a settembre. Impossibile organizzare anche il primo turno di Coppa Italia di domenica 21, mentre la prima giornata di campionato che era prevista per il 28 e 29 agosto non si giocherà. La Lega Pro ha svelato tutto con una nota ufficiale.

La Serie C inizierà a settembre con il rinvio del campionato causato dal caso Campobasso che comporta un un gravissimo danno economico e di reputazione all’organizzazione per i club di Serie C. Questo il messaggio della Lega Pro sulla decisione presa. Un campionato che rischia di avere 61 squadre.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie A: accordo DAZN-SKY

Campobasso: ricorso respinto dalla FIGC

Respinta l’istanza della Figc per anticipare prima del 25 agosto l’udienza collegiale sul caso Campobasso che ora fa slittare l’inizio della nuova stagione di Serie C. Non sarà possibile procedere con i calendari e l’inizio del nuovo anno finché non si sapranno le squadre partecipanti.

C’è il serio rischio che si giocherà la prossima stagione con 61 squadre. Ripescate Fermana e Torres, ora bisognerà attendere l’udienza finale sul Campobasso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie C: un club non si iscrive

Campobasso calcio ricorso figc
Campobasso calcio ricorso figc Serie C