Verona-Napoli, Koulibaly risponde ai cori razzisti: ecco cosa è successo

In campo a Verona ci i padroni di casa che affrontano il Napoli. Una partita molto importante e delicata soprattutto per gli azzurri, i quali non vogliono rischiare di perdere il treno Scudetto dopo la sconfitta contro il Milan. Intanto il clima sugli spalti è tutt’altro che sereno, con l’ennesimo episodio andato in scena oggi di cori razzisti e discriminatori.

Verona-Napoli: cori razzisti contro due azzurri, ecco cosa è successo

Verona-Napoli è una partita da sempre molto tesa, con due città che restano parecchio rivali, e che di certo non si sono mai ‘amate’. Gli azzurri devono assolutamente vincere per rifarsi dopo la sconfitta contro il Milan, e hanno messo in campo tutta la loro voglia di riscatto. Intanto però è arrivato un ennesimo episodio spiacevole che ha visto coinvolti i tifosi scaligeri: cori razzisti nei confronti di Osimhen e Koulibaly.

In particolare al 34′ dopo un tiro sbagliato dall’attaccante azzurro, i tifosi del Verona hanno punzecchiato il nigeriano. Ennesima vicenda da condannare, e che definire spiacevole è senza dubbio un eufemismo. Clima tesissimo e che è andato avanti per tutta la gara, così come già accaduto in passato nello scontro tra le due squadre.

 

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Napoli, Lapresse, stopandgoal.com
Napoli, Lapresse, stopandgoal.com

Cori razzisti a Verona: il gesto di Koulibaly

I tifosi del Verona hanno rivolto dei cori razzisti nei confronti di Osimhen e Koulibaly. Ulalati nei confronti dei due giocatori del Napoli, i quali sono stati punzecchiati per quasi tutta la gara. Da segnalare un gesto importante del centrale azzurro: dopo un azione offensiva di Koulibaly, quest ultimo è stato accompagnato da diversi ululati e si è portato un dito all’orecchio per zittire i cori. 

Verona-Napoli: highlights, formazioni ufficiali e risultato live