Lazio: dimissioni Sarri, cortocircuito con la società

Buono, anzi buonissimo l’inizio di stagione. Poi tanti alti e bassi per la Lazio di Sarri che continua a non avere una certa continuità di risultati anche in questo 2022 con l’ultimo periodo negativo.

Calciomercato Lazio: Sarri va via

La zona Champions è distante 7 punti e ora e si rischia anche di non partecipare a Europa League o Conference League se ci dovessero essere altri passi falsi. Tante le squadre in corsa e per questo ora Sarri e la Lazio valutano il futuro. Al momento è tutto in stand-by con la trattativa tra lotito Sarri per il rinnovo completamente ferma. Slitta ancora quel prolungamento di contratto che lo scorso dicembre sembrava ormai fatto. Ci sono perplessità da entrambe le parti in questi ultimi mesi, in particolare da parte dell’allenatore per il problema di liquidità del club che non ha portato rinforzi sul mercato a parte Cabral. Non è da escludere che a fine stagione Sarri e la Lazio si dicano addio, bisognerà fare delle verifiche per capire il progetto e la necessità di venirsi incontro a vicenda, in più serviranno i giusti risultati.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Sarri Lazio esonero
Sarri Lazio esonero

Lazio, futuro Sarri: esonero, dimissioni o rinnovo

L’intenzione, come riportato dal Corriere dello Sport, da parte di Sarri e la Lazio è rinnovare senza nessun esonero o dimissioni da parte del tecnico 63enne. E’ passato tanto tempo da quell’accordo ormai raggiunto a dicembre e mai firmato per il prolungamento di contratto. Servono garanzie. Nessuno parla più del rinnovo di Sarri con la Lazio che è del tutto fermo. L’impressione è quella che entrambe le parti vogliano fare delle valutazioni verso fine stagione senza anticipare i tempi. Al momento è tutto rimandato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Rivoluzione Lazio: Sarri deluso

Lazio: incontro Sarri-Lotito, si decide il futuro

Possibile incontro dopo il derby con la Roma del 20 marzo o direttamente a fine campionato tra Sarri e la Lazio con Lotito e Tare per parlare di rinnovo o addio. Le parti dovranno capire quale sarà il futuro del club. Entrambi vogliono arrivare ad ottenere importanti risultati, ma al momento ci sono problemi di liquidità del club che hanno già bloccato il mercato di gennaio e ora l’allenatore vuole che le promesse vengano mantenute. Per questo motivo è da ritrovare assolutamente la sintonia tra Sarri e la Lazio, obbligatoria per proseguire insieme. Le parti si rincontreranno per adottare la migliore strategia per ricostruire la Lazio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lazio: sfogo di Sarri

Sarri Lazio - stopandgoal.com
Sarri Lazio – stopandgoal.com