Calciomercato: Pogba arriva a gennaio, le ultime

Paul Pogba a gennaio? Il contratto del calciatore è in scadenza a fine campionato, per tale ragione non è da escludere un suo addio al Manchester United a gennaio

Calciomercato: Pogba arriva a gennaio, le ultime

La situazione di Paul Pogba resta irrisolta. Il francese vedrà scadere il suo contratto nell’estate del 2022 ed è ora libero di negoziare un contratto con qualsiasi club a zero per giugno. Il Manchester United difficilmente riuscirà a convincere Pogba a rinnovare il suo contratto, per questo motivo avrebbe messo in preventivo un addio alla squadra di Ralf Rangnick prima dei prossimi 6 mesi. Ma non solo, lo stesso Manchester starebbe anche già pensando ad un possibile innesto a centrocampo.

Il francese non ha parlato del suo futuro negli ultimi mesi, ma Mino Raiola è alla ricerca di possibili destinazioni importanti. Su di lui ci sarebbero Real Madrid e Barcellona che per ora, tuttavia, non hanno aperto al suo arrivo a gennaio.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Mercato Juve: Pogba senza alternative?

Raiola continua a cercare club interessati a Pogba ma le soluzioni per il futuro ad oggi non sono tantissime. Pogba non ha molto mercato a causa delle richieste economiche altissime, che in tempo di crisi difficilmente possono essere accontentate. A gennaio il Manchester lo cederebbe, ma per ora non sono arrivate offerte.

Per questo motivo un arrivo alla Juventus a fine anno non è da escludere, soprattutto se Pogba si tagliasse lo stipendio e andasse incontro a Cherubini che potrà sfruttare il decreto crescita.

Juve: corsa a tre per Pogba

Ad oggi su Pogba per giugno ci sarebbero tre club importanti, tra i quali proprio la Juventus, come riportato da Fichajes.net.

-Paris Saint Germain: il club francese è quello meglio posizionato. I francesi possono spendere e perderanno Mbappè in estate. Avere una stella in più per una rosa dopo Messi potrebbe essere un toccasana.

-Juventus:il ritorno sarebbe gradito a tutti ma squadra bianconera sta attraversando un momento difficile, quindi ha bisogno di abbassare il monte ingaggi.

-Newcastle United: la squadra inglese ha disponibilità economica. Il problema è non è detto che i bianconeri rimangano in Premier.