Spezia, Thiago Motta nervoso in diretta: il motivo

Lo Spezia di Thiago Motta si fa rimontare in casa dal Sassuolo di Alessio Dionisi. Al Picco termina 2-2 una bellissima partita che regala un puno importante ad entrambe in ottica classifica.

Spezia, Thiago Motta: “Ero nervoso per un motivo”

Al termine del match tra Spezia e Sassuolo, Thiago Motta ha analizzato il pareggio maturato al Picco. Ecco le sue parole ai microfoni di DAZN.

Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, contro una squadra forte e organizzata. In certi momenti ci hanno costretti a stare dietro, soprattutto quando hanno fatto girare bene la palla. Ora abbiamo solo un punto in più ma dobbiamo prenderci quanto di buono fatto fino ad oggi”.

Nervoso a fine partita? “Nei primi 30 minuti non siamo riusciti a giocare come volevamo, soprattutto nel recupero palla. Poi abbiamo costruito un paio di occasioni palla a terra e veloce”.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Thiago Motta
Spezia, Thiago Motta (Getty Images)

Thiago Motta a DAZN: “Siamo poco tranquilli”

Cosa manca alla squada?Sinceramente credo che manchiamo nel controllo del gioco. Contro squadre come il Sassuolo è normale concedere qualcosa ma ci lascia anche spazi e tempi di gioco. E in quei momenti dobbiamo avere la tranquillità di mettere palla a terra e giocare con quanti più uomini possibile. Dobbiamo creare e combinare con i nostri giocatori di qualità”.

LEGGI ANCHE >>> Spezia-Sassuolo, pareggio tra Dionisi e Thiago Motta: gli highlights

Spezia Thiago Motta
Spezia Thiago Motta(LaPresse)