Esonero ufficiale: l’ex Barca Ernesto Valverde è il sostituto

Ernesto Valverde è la soluzione a sorpresa dopo le ultime gare complicate. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, l’ex tecnico del Barcellona potrebbe presto accomodarsi su una panchina importante.

Esonero ufficiale: in panchina l’ex Barca Ernesto Valverde

Ernesto Valverde trova lavoro. L’ex allenatore di Leo Messi al Barcellona, che aveva guidato bene il club catalano nonostante le difficoltà finanziare delle ultime stagione, è fermo dal 2020. Quasi due anni dopo Valverde potrebbe tornare in panchina.

Secondo il quotidiano brasiliano O Globo Esporte, Ernesto Valverde sarebbe una delle opzioni che il Flamengo starebbe valutando per la prossima stagione dopo l’esonero di Renato Gaúcho, che ha lasciato la squadra dopo aver perso la finale di Copa Libertadores contro il Palmeiras senza confermare il titolo del Brasileirao.

Il club carioca, che è arrivato secondo in classifica in Brasile, aveva messo nel mirino Marcelo Gallardo come nuovo allenatore, ma l’allenatore potrebbe diventare il ct della Nazioanle uruguaiana che sta negoziando il suo arrivo.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Ernesto Valverde
Manchester United, Ernesto Valverde (Getty Images)

Ernesto Valverde, prima opzione dopo Gallardo

Il club intende scommettere su un allenatore straniero. In Brasile nelle ultime annate il campionato è salito di livello grazie anche agli investimenti sui club e sui calciatori di esperienza.

Il Flamengo vorrebbe tornare a vincere ancora la prima divisione brasiliana e la Copa Libertadores.

Ernesto Valverde sarebbe un’opzione interessante per la sua grande esperienza in Spagna e le sue qualità tattiche. Come detto Valverde non lavora dai tempi dell’Barcellona, ​​per questo motivo negli ultimi giorni alcuni intermediari del Flamengo avrebbero allacciato contatti con il suo entourage per capire se sia fattibile il passaggio in Sud America.

Manchester United, nuovo allenatore
Manchester United, nuovo allenatore

Flamengo: se non arriva Valverde, occhio a Garcia

Ma Valverde non è l’unico big europeo che nel mirino del Flamengo. Il club brasiliano avrebbe puntato anche Javi Gracia e Rudi García come opzioni secondarie nel caso in cui lo spagnolo non accetti la proposta.

Il problema principale sono le pretese finanziarie di tutti gli allenatori. Per fare uno sforzo del genere e trasferirsi così lontano, tutti gli allenatori hanno pretese economiche elevate. Il Flamengo potrebbe arrivare a 5 milioni di euro, ben lontani dai 19 milioni che Valverde percepiva al Barça.

gabi flamengo
flamengo gabi