Empoli, Andrezzoli rammaricato e preoccupato: “Così non si può”

Torino-Empoli termina in parità dopo una gara ricca di colpi di scena. I granata di Ivan Juric si fermano di fronte ai toscani di Aurelio Andreazzoli e si dividono un punto molto utile in zona salvezza, visti i risultati delle altre “pericolanti”.

Empoli, Andreazzoli: “Non si può così”

Al termine di Torino-Empoli, Aurelio Andreazzoli ha analizzato il pareggio ai microfoni di DAZN. Ecco le sue parole.

Si aspettava un approccio diverso? “Faccio i conti con gli avversari, non sempre le tue aspettative sono quelle degli altri. Il Toro ha cominciato meglio di noi, poi siamo contenti di ciò che abbiamo fatto”

Come ha visto il Torino? E’ stato solido, ben strutturato, equilibrato. Noi cercavamo in tutti i modi di metterli in difficoltà: potevamo fare qualcosa di più, ma riesci a farlo se te lo permettono. Potevamo avere più fortuna con la traversa, però non si può essere rammaricati così: sono episodi che si verificano sempre. Io commento gli atteggiamenti, la partita mi è piaciuta molto“.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

ultime andreazzoli
Aurelio Andreazzoli (Getty Images)

Andreazzoli a DAZN: “La Mantia ragazzo d’oro”

Soddisfatto del pari?Siamo contenti perché la gara si era messa male, occorreva maturità per mantenere equilibrio e fare le cose che sappiamo. Non è scontato che con la superiorità numerica si possa avere un vantaggio. Lo abbiamo fatto dimostrando di essere in crescita, abbiamo ancora dei margini di miglioramento“.

Quanto la fa felice il gol di La Mantia?
“Sono molto contento per lui, i valori morali sono indiscutibili oltre a quello che fa in campo sono importanti i comportamenti. Ci ha aiutato a vincere il derby e stasera per pareggiarla. Ha fatto un gol meraviglioso”.

LEGGI ANCHE >>> Torino-Empoli: Juric e Andreazzoli pareggiano, gli highlights

Andreazzoli Empoli
Andreazzoli Empoli (Getty Images)

Andreazzoli: “Non ci sono titolari in questa squadra”

Determinanti i cambi? Non esiste una squadra titolare e una di rincalzi, con la lucidità del direttore abbiamo costruito una squadra doppia in ogni ruolo e chi gioca va dietro all’idea della squadra e si inserisce con maggior facilità perché abbiamo un ottimo substrato”.

Come si sta preparando alle ultime giornate?Si pensa partita per partita, ricordo a malapena contro chi giochiamo le prossime due“.

LEGGI ANCHE >>> Ultime notizie Empoli: Andreazzoli preoccuparo per la mentalità

Andreazzoli
Andreazzoli (Getty Images)