Inter: svolta Eriksen, dopo 6 mesi arriva la decisione finale

Christian Eriksen è già fermo da sei mesi. Dopo il problema cardiaco accusato durante Euro 2020, il centrocampista danese non ha più messo piede in campo.

Notizie Inter: svolta Eriksen, dopo 6 mesi arriva la decisione

L’Inter sembra aver ormai deciso il destino di Christian Eriksen. Il numero 10 nerazzurro, fermo dal mese di giugno, ad oggi non può tornare in campo.

Come riportato dal Corriere dello Sport, nel corso della giornata di oggi a Milano è in programma il consiglio d’amministrazione per l’approvazione della trimestrale.

Durante la riunione sarà ovviamente collegato anche il presidente Steven Zhang che dovrà risolvere con tutti i dirigenti una questione urgente:

“Nei conti figura anche lo stipendio di Eriksen, in buona parte pagato dall’assicurazione di Fifa e Uefa”.

Per tale motivo, per il proseguo della carriera di Eriksen e per la società nerazzurra, i vertici dovranno prendere una decisione.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

christian eriksen
christian eriksen odense

Eriksen: rescissione consensuale in arrivo?

Entro la fine del 2021 potrebbe essere trovata una soluzione alla vicenda del danese. Ad oggi è da escludere che Eriksen possa giocare in Serie A con la maglia dell’Inter. Il numero dieci non può ancora togliere il defibrillatore e dunque ottenere l’idoneità sportiva in Italia.

In altri Paesi, invece, l’ex Ajax potrebbe già giocare come accaduto con Blind che oggi milita proprio nei Lancieri. L’Inter non ha fretta di risolvere il contratto, ma se a Eriksen desse il suo ok a questa soluzione, il club nerazzurro valuterebbe questo scenario per far contento il calciatore e liberarsi di una spesa pesante.

Eriksen
Eriksen (Getty Images)

Eriksen di nuovo in campo, l’Inter paga le spese

Se Eriksen decidesse di proseguire la propria carriera e non ritirarsi, l’Inter potrebbe dare il suo ok per l’addio alla Serie A. I nerazzurro non avrebbero in questo modo ammortizzato l’investimento da 20 milioni di euro avvenuto due anni fa per strapparlo dal Tottenham quando il calciatore era prossimo alla scadenza, ma almeno risparmierebbero il pesante contratto che lega Eriksen all’Inter.

LEGGI: Christian Eriksen lascia il calcio: l’ipotesi

Danimarca-Finlandia
Christian Eriksen (Getty Images)