Milan, Pioli: “C’è una cosa che non mi è piaciuta”

Milan Pioli
Formazioni ufficiali Milan-Salernitana: le scelte di Pioli e Colantuono (Getty Images)

Stefano Pioli, tecnico del Milan, ha parlato a DAZN dopo la gara contro il Torino.

Intervista a Stefano Pioli dopo il Torino

“Partita? Sono contento, abbiamo controllato la partita, è difficile giocare contro il Torino, era la 4a in dieci giorni. Nel primo tempo abbiamo rischiato poco, ma solo nel finale abbiamo rischiato quando non avevano niente da perdere. La squadra ha avuto voglia di vincere.

Gol e difesa? Ormai non mi sorprendono più, li conosco, non solo Leao. Tutti hanno dato il massimo contro un Torino che gioca un buon calcio. Nel primo tempo siamo stati alti come pressione, quando succede questo qualche rischio poi lo corri. Abbiamo lasciato qualche occasione, una con Sanabria, e le palle inattive che sono sempre pericolose. Per giocare il nostra calcio non abbiamo sedute lunghe, gli allenamenti sono di recupero e qualche seduta tattica. I calciatori sanno interpretare le partite, abbiamo giocato nei duelli. Sono molto molto soddisfatto della voglia.

Abbiamo avuto un momento molto difficile nel secondo tempo, ci siamo compattati e abbiamo portato a casa i tre punti.

Leao e Giroud? Oggi dovevano stare vicini, non riuscivamo a giocarla dietro e li ho messi vicini, ho provato l’ampiezza con i terzini. I mediani potevano fare meglio Non abbiamo avuto palleggio, ma abbiamo lottato.

A Saelemaekers manca una cosa, la giocata semplice, i grandi calciatori non la sbagliano. Lui ha talento e deve crescere, ha quantità e qualità”.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Milan Pioli
Milan Pioli (Getty Images)

 

 

 

Anche Olivier Giroud, attaccante del Milan, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a  Dazn al termine dell’incontro:

“Penso che abbiamo giocato una buona partita. Il Torino è una squadra forte, molto aggressiva nei contrasti. Ho fatto tanti contrasti con Bremer, è un grande difensore, ma sono contento della nostra gara. Siamo stati solidi dietro, ci prendiamo i tre punti che sono la cosa più importante. Giochiamo ogni tre giorni non è facile vincere semre.

Questo gruppo? E’ questo che mi piace nella nostra squadra. Giochiamo in casa nostra, vogliamo fare piacere ai nostri tifosi con tanta energia, aggressività. Magari qualche volta si potrebbe fare meglio. Non tutto è perfetto ma giocavamo contro una squadra dura, va bene così, segno in casa”.

LEGGI: Milan: due calciatori non stanno bene, l’annuncio in serata