Juve: Chiesa fuori, Allegri svela tutto

Juventus, Max Allegri
Juventus, Max Allegri (Getty Images)

Il risultato finale di Inter Juventus è 1-1 allo stadio San Siro. Massimiliano Allegri parla al termine di Inter Juve. Il tecnico dei bianconeri parla della partita e di tanto altro.

Inter Juve, le parole di Allegri

“Grande prestazione contro una grande Inter. E’ importante il punto perché teniamo l’Inter lì e ora dobbiamo iniziare a rosicchiare qualche punto prima della prossima sosta.

Chiesa fuori perché ho fatto la formazione in quel modo. E’ stata una scelta tecnica e avevo bisogno di più fisicità. Kulusevski ha fatto una grande partita mettendo pressione a Brozovic.

Biglietto a Bonucci? Non ho scritto niente. Landucci ha scritto roba perché si occupa lui delle palle inattive, spero che Bonucci sappia leggere. (ride, ndr).

Dobbiamo migliorare molto in tante occasioni in attacco. La palla passa molto per l’aria di rigore ma spesso non riusciamo ad essere realmente concreti. 

Dovevamo ripartire dalle basi viste le partite iniziali. Prima di tutto sistemare la fase difensiva, ora pian piano sistemiamo metri sempre più in avanti. Non prendevamo gol da 4 partite e anche stasera abbiamo concesso poco. Dobbiamo essere più aggressivi in avanti. Barzagli era il più forte della BBC? Lui era un professore”.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Juventus, Max Allegri
Juventus, Max Allegri (Getty Images)

Juve: Allegri su Kaio Jorge e Arthur

“Kaio Jorge è sveglio e a calcio sa giocare. Sa smarcarsi e ha buona tecnica. Penso che abbia ottime possibilità di ritagliarsi spazio, è giovane e incosciente e questo è importante.

Arthur è un giocatore straordinario. Ha una proprietà di palleggio straordinario. Noi abbiamo due mezzali che a sinistra non riescono a giocare come Bentancur e McKennie”.

Juventus Allegri
Calciomercato Juventus, (Getty Images)