Comunicato ufficiale: è stato esonerato, annunciato anche il sostituto

ultime esonero rastelli tedino
Colantuono (Getty Images)

Fatale l’ultima gara: oggi è arrivato il comunicato ufficiale del club che ha annunciato anche il nome del nuovo allenatore.

Annuncio ufficiale: il mister è stato cacciato

L’andamento di quest’inizio di stagione è stato decisamente negativo: la classifica al momento è a di poco impietosa, soprattutto considerenza le aspirazioni di partenza del club. Dopo 8 partite, soltanto 1 punto in classifica: davvero troppo poco. Così in conferenza stampa dopo la sconfitta con la Ternana, in conferenza stampa è intervenuto il presidente del Pordenone Mauro Lovisa per annunciare l’esonero di Massimo Rastelli.

In seguito è arrivato anche il comunicato ufficiale del club, che recita così: “Il Pordenone Calcio annuncia di aver sollevato mister Massimo Rastelli dall’incarico di tecnico della Prima squadra. Allo stesso modo sono il mister in seconda Dario Rossi, il preparatore atletico Fabio Esposito e l’allenatore dei portieri David Dei non faranno più parte dei nostri quadri societari“.

A mister Rastelli e al suo team il Pordenone augura le migliori fortune dal punto di vista personale e professionale“.

ultime esonero rastelli tedino
Tedino (Getty Images)

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Pordenone, annunciato il nuovo allenatore dopo l’esonero

Dopo l’esonero di Rastelli è stato annunciato anche il nuovo allenatore del Pordenone, che risponde al nome di Bruno Tedino. Il mister ha vissuto già il calore della piazza friulana, visto che l’ha già guidata in 4 stagioni diverse per 160 partite in totale. Ha firmato un accordo che lo lega ai neroverdi fino a fine stagione, con opzione per un rinnovo “pluriennale”.

allenatore pordenone tedino
Bruno Tedino (Getty Images)

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Esonero in arrivo anche al Genoa: ecco il sostituto

Chi è il nuovo allenatore del Pordenone Bruno Tedino

Per Tedino si tratta della terza esperienza al Pordenone, dove si è già fatto apprezzare per abilità tecniche e qualità umane. Ha lavorato coi neroverdi nelle stagioni 2015/2016 e 2016/2017, raggiungendo buoni risultati anche grazie ad un ottimo impianto di gioco. In entrambi i casi è arrivato alle semifinali playoff Lega Pro.

ultime pordenone tedino
Bruno Tedino (Getty Images)

In precedenza, e qui dobbiamo arrivare alle stagioni 1999/2000 e 2000/2001, si era già seduto sulla panchina del Pordenone in Serie D. Entrano a far parte dello staff tecnico anche l’allenatore in seconda Carlo Marchetto, già neroverde dal 2015 al 2017, e il collaboratore tecnico Alcide Di Salvatore