Torino, Juric contro Belotti: “Devo dirlo, c’è una cosa che a me non piace”

Torino Juric
Torino Juric (Getty Images)

Ivan Juric, tecnico del Torino, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a DAZN dopo la gara contro il Napoli.

Intervista a Juric dopo Napoli-Torino

“Gol? Non penso che abbiamo resistito, abbiamo avuto occasioni da gol più del Napoli. Abbiamo fatto una partita serie e giusta, il rigore è stato ingenuo. Abbiamo avuto situazioni importanti e occasioni nitide da gol. Abbiamo fatto una partita ottima. Il gol è stato su un rimpallo, un po’ di sfortuna c’è stata. 

Penso che non solo sul gol, anche nella trasmissione della palla siamo carenti. Reggiamo bene, ci sono momenti dove facciamo bene come oggi, ma altre situazioni dobbiamo migliorarle. Sbagliamo le uscite, la posizione, c’è margine di miglioramento. Un po’ di qualità manca in mezzo al campo visti gli infortuni. 

La squadra cresce bene, dobbiamo crescere di più e finalizzare meglio. Ora abbiamo recuperato Belotti ed è una bella soluzione per me. Piano piano ho idea del Toro e come lo voglio struttare. In questo momento le prestazioni sono ottime, i risultati sono carenti rispetto a quello che offriamo”.

Napoli-Torino: le formazioni ufficiali, risultato live e highlights

Juric chiude al doppio attaccante

Doppio attaccante? Noi abbiamo fatto una partita con due attaccanti, a Firenze, ed è stata la più brutta partita da quando alleno. A me non piace questa soluzione, la nostra strada deve essere un’altra. Con una punta e qualcuno che li supporta. Quelle situazioni danno fluidità e gioco. Quando giocano insieme, forse non sono bravo io ad allenare i due attaccanti, è un calcio che non mi entusiasma.

A Verona sono finito senza attaccanti, in questo momento è così, il Gallo oggi ha fatto bene e mi è piaciuto come è entrato. E’ un ragazzo splendido ma deve tornare in forma”.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Torino Juric
Torino Juric (Getty Images)