Napoli, Spalletti una furia: attacca i calciatori

Napoli Spalletti
Napoli Spalletti (Getty Images)

Termina Napoli Cagliari 2-0 e a fine partita ha parlato Luciano Spalletti. Il tecnico italiano parla a Dazn della gara conclusa al Maradona.

Napoli Cagliari, le parole di Spalletti

Queste le parole di Spalletti post Napoli Cagliari:

“Abbiamo già perso contro il Benevento quest’anno, sappiamo cosa vuol dire. Abbiamo tanta qualità sulla trequarti, dobbiamo concretizzare di più. Possiamo ancora crescere tanto e dobbiamo farlo, dovevamo chiudere prima la partita.

In Premier hanno tutti la fisicità e si brilla meno rispetto qua, per questo Anguissa qua si rende evidente durante le partite. E’ un calciatore che parla molto a fine primo tempo per capire aspetti tattici della partita, è un ragazzo tenero e intelligente. Ha fatto subito amicizia con tutto il gruppo

Chi non si sente titolare a entrare nel secondo tempo tra i giocatori non può mai non rientrare tra i titolari dall’inizio della partita. Uno è titolare anche se gioca 10 minuti, si può fare sempre la differenza anche per pochi minuti e chi non lo capisce e gioca per se stesso e non per i fini della squadra allora non può rientrare in determinati contesti.

Ci sono squadre di potenzialità in Serie A, molte ancora devono entrare in forma. Chi si allena bene gioca seno no. Quando vedo chi ha qualità e non la sfrutta mi viene il nervoso”.

Tutte le news sul calciomercato italiano e e non solo: CLICCA QUI!

Napoli Spalletti
Napoli Spalletti (Getty Images)