Atalanta, Gasperini fuorioso: “Arbitri? Ecco in Italia cosa fanno con noi”

Intervista a Gasperini dopo il Villareal
Intervista a Gasperini dopo il Villareal

Gian Piero Gasperini, tecnico dell’Atalanta, ha parlato dopo la gara contro il Villareal in Champions League. Questa l’intervista a Sky Sport:

Intervista a Gasperini dopo Villareal-Atalanta

“Soddisfatto? Sono molto contento per la personalità con la quale abbiamo giocato e con la qualità messa in campo. Loro avevano calciatori di qualità. Noi siamo stati bravi, dispiace per i due gol subiti così, abbiamo giocato bene per mezzora poi abbiamo perso palla al limite dell’area nostra, questo lo paghi. Noi abbiamo la forza di tenere palla e uscire, ma con loro se perdi palla poi il gol lo fanno”.

Tutte le news sul calciomercato italiano e e non solo: CLICCA QUI!

Gasperini dopo la gara di oggi: “A momenti la perdevamo”

“Il girone è equilibrato, tutti lo dicono, ci sono 4 squadra di rispetto anche in quarta fascia. Non è facile giocare sul sintento dello Young. Abbiamo fatto questo punto meritato, speravamo anche di vincere ma mancava lucidità e alla fine a momenti la perdiamo pure. Ci ha salvato Musso”.

LEGGI: Problemi con la Champions su infinity, ecco cosa è successo

Gasp contro gli arbitri

“In Champions trovi partite aperte, non squadre chiuse, la partita è sicuramente più aperta e si può giocare. In casa non è facile, con il Bologna e con la Fiorentina, non trovi il gol e non riesci a rimontare. Poi lasci spazi a calciatori veloci. Con la Fiorentina il risultato è stato condizionato da episodi troppo pesanti per noi. Spesso ci succede in Italia”.

“In attacco gli uomini sono fondamentali con 5 cambi. Entra gente fresca ed i difensori non si cambiano. Diventano difficili da prendere se hanno qualità. Forse nel finale è mancata convinzione, con uno in più potevamo vincere ma sono soddisfatto di tutti”.

 

Intervista a Gasperini dopo il Villareal
Intervista a Gasperini dopo il Villareal